Home News Ragazza attaccata da branco di squali: uccisa davanti agli occhi dei genitori

Ragazza attaccata da branco di squali: uccisa davanti agli occhi dei genitori

Ragazza di 21 anni attaccata da branco di squali, muore in ospedale

attacco squali
Squali

Non ce l’ha fatta la giovane ragazza di 21 anni, Jordan Lindsey, attaccata da un branco di squali mentre stava facendo snorkeling poco distante dalla spiaggia, a Rode Island alle Bahamas.

I genitori si sono accorti della presenza degli squali e hanno cercato di avvertire la figlia che era troppo distante e non sentiva le loro urla. La giovane è stata aggredita da tre esemplari appartenenti alla specie di squalo tigre, davanti agli occhi dei genitori.

Le gambe e le braccia dilaniate dai morsi, per la giovane non ci sono state speranze. Soccorsa d’urgenza e trasferita all’ospedale Nassau’s Doctor’s Hospital in emergenza, è morto poco dopo e il suo arrivo. I medici hanno solo potuto accertare il decesso della giovane.

Jordan, definita “una persona dall’animo dolce e gentile”, studiava alla Loyola Marymount University di Los Angeles ed era in vacanza con la famiglia.

L’ufficio del turismo delle Bahamas, da parte del governo e della popolazione del’arcipelago ha espresso “le più profonde condoglianze alla famiglia della vittima dell’attacco degli squali mercoledì nelle acque di Rose Island”.

Il padre della giovane, affranto dalla perdita, ha pubblicato una serie d’immagini che ritraggono la giovane Jordan con gli animali. “Ci mancherà tantissimo. Era molto amorevole. Amava gli animali. E’ proprio un’ironia che sia morta attaccata da uno squalo”, ha dichiarato l’uomo.

Un caso che ha sollevato preoccupazione tra i turisti e le stesse autorità locali. Tanto che il Dipartimento della pesca ha annunciato di effettuare un monitoraggio e degli accertamenti per valutare se le acque sono sicure per i bagnanti.

Secondo i media locali, si tratta del terzo attacco nelle ultime due settimane, sulla costa del North Carolina. Gli esperti hanno ricordato che gli squali non cacciano né mangiano gli umani ma li confondono con altre prede.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.