Home News Regalano un cucciolo a un bambino dislessico

Regalano un cucciolo a un bambino dislessico

CONDIVIDI

Un dono perché si stava impegnando molto nel superare la sua malattia

Un bambino di nome Tyler ha problemi con la scuola. La dislessia di cui è vittima e altri problemi legati alla socializzazione, gravano sull’apprendimento. Tuttavia, Tyler ce la sta mettendo tutta. Per questo gli insegnanti hanno avviato un programma specifico per aiutare Tyler a superare il suo blocco.

In questo percorso, per incoraggiarlo, la madre Hazel Robinson ha deciso di premiarlo regalandogli un cucciolo.

“Il mio ragazzo Tyler ha avuto un po ‘di difficoltà a scuola. Ha avuto una prima valutazione ed è in attesa di altri risultati. Ha problemi di socializzazione, ha una grave forma di dislessia e altri problemi sui quali stiamo lavorando. Siamo ripartiti da zero e adesso sta cercando di insegnarli l’alfabeto, che ha quasi imparato. Per questo ho pensato che meritasse una sorpresa perché si è impegnato seriamente”.

Ha scritto la madre, pubblicando un video sui social nel quale viene filmata la reazione di Tyler al quale la madre ha regalato un cucciolo.

Il bambino, tornando da scuola, ha trovato un pacchetto regalo sul tavolino del salone. Aprendo la busta ha tirato fuori una confezione di tappetini per la pipi dei cani, successivamente una cartolina di auguri con una scritta che ha provveduto a leggere insieme alla madre. Tyler sembra eccitato e al contempo disorientato perché non capisce cosa sta accadendo. Solo quando tira fuori una ciotola per il cibo dei cani, il bambino realizza che si tratta di un cucciolo. A quel punto, esce dalla porta di casa, pervaso dall’emozione. Quando torna di nuovo in salone, sente finalmente i guaiti del cucciolo e trova la scatola sotto al tavolino dalla quale, non appena alza il coperchio, esce un adorabile cucciolo di cane. Tyler al settimo cielo, prende tra le braccia il suo nuovo amico.

“Quindi ecco Tails il nuovo membro della nostra casa”, ha scritto la madre.

Come evidenziato in molte ricerche e percorsi riabilitativi collegati alla Pet therapy, il contatto con un animale è benefico sulla salute dei bambini, tanto più con problemi comportamentali o di socializzazione. Un animale non solo contribuisce a sviluppare le facoltà empatiche attraverso il contatto con l’animale, il gioco e l’interazione ma anche a responsabilizzare i bambini, per cui favorisce l’autostima.

Il piccolo Talis avrà sicuramente un ruolo cruciale nella vita di Tyler e riuscirà senza altro a farlo progredire.

Guarda il video: Regalano cucciolo a bambino dislessico

Ti potrebbe interessare–>

Bambini e animali: perché farli crescere insieme

La scelta di un animale: le differenze tra le specie e i bisogni dei bambini

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI