Home News Ritrovata rara foto di Hachiko

Ritrovata rara foto di Hachiko

CONDIVIDI

hachiko

Sono emozioni forti quelle vissute nuovamente in Giappone grazie al ritrovamento di una vecchia fotografia, scattata nel 1934, ad Hachiko, il cane di razza Akita inu, che aspettava sempre il suo padrone alla stazione di Shibuya, a Tokyo.

Il cane è diventato famoso in tutto il mondo grazie al film sulla storia della sua vita, diretto da Lasse Hallström e interpretato da Richard Gere. Una delle pellicole cinematografiche dedicate agli animali più commuoventi (clicca qui).

Una fotografia rarissima e inedita che nessuno aveva ma visto prima e che era stata scattata da un ex impiegato di banca poco prima della morte del cane, sopraggiunta l’8 marzo del 1934. L’immagine mostra il fedele Hachiko seduto davanti alla stazione mentre, come al solito, aspetta il suo amato padrone, il professor Hidesaburo Ueno. Un amore e una devozione incredibile per cui anche dopo la morte del padrone, Hachiko non si è mai rassegnato e per i successivi dieci anni, ha continuato a recarsi alla stazione per aspettarlo.hachiko

Nel 1934, è stata organizzata una colletta tra la popolazione per realizzare una statua in bronzo in ricordo di Hachiko, l’opera venne commissionata allo scultore Teru Ando, anche se la copia è stata poi attribuita al figlio dello scultore Takeshi Ando. La scultura è stata collocata negli anni Quaranta all’uscita della stazione di Shibuya dove il cane aspettava il suo padrone e dove ogni anno il cane viene commemorato.

A distanza di quasi un secolo, l’Università di Tokyo, dove Hidesaburo Ueno, insegnava agricoltura è stato reso un omaggio a questa straordinaria storia di amore con una scultura che ritrae il ricongiungimento di Hachiko al suo padrone.