Home News Ritrovati rari opossum pigmei, una bella notizia dall’Australia -FOTO

Ritrovati rari opossum pigmei, una bella notizia dall’Australia -FOTO

Ritrovati rari opossum pigmei, una meravigliosa scoperta dall’Australia. Si temeva che a causa degli incendi non potessero sopravvivere

Un piccolo opossum (Foto facebook)
Un piccolo opossum (Foto facebook)

L’Australia oltre ad essere resa celebre dalla sua bellezza naturale, purtroppo negli ultimi mesi è stata resa tristemente nota a causa degli incendi che l’hanno devastata. Nonostante il periodo difficile, questa meravigliosa terra è riuscita a rialzarsi portandoci delle buone notizie. Una di queste riguarda il ritrovamento di rari esemplari di opossum pigmei, una specie rara la cui sopravvivenza è messa a dura prova per varie caratteristiche.

Ritrovati rari opossum pigmei, la buona notizia dall’Australia 

Impegno e passione per i più bisognosi (Foto Facebook)
Impegno e passione per i più bisognosi (Foto Facebook)

L’opossum pigmeo si contraddistingue per le sue dimensioni molto piccole che lo differenziano dall’esemplare tradizionale. Gli opossum tradizionali infatti sono hanno una corpo molto esile e pesano solo 7 grammi. Proprio per questo motivo, si temeva che gli opossum ritrovati non ce la facessero a sopravvivere. Invece, in maniera del tutto inaspettata i piccoli ce l’hanno fatta grazie all’intervento del Kangaroo Island Land for Wildlife un gruppo di conservazione australiano impegnato nella tutela delle creature più bisognose.

Potrebbero interessarti anche: Donna adotta l’opossum che tutti i giorni distrugge il suo garage

Nel momento in cui, le creature sono state ritrovate, l’emozione dei volontari è stata immensa, qualcosa di indescrivibile a parole. La felicità del momento non ha però fatto perdere di vista il vero intento dell’organizzazione ossia quello di proteggere gli animali da probabili e spiacevoli eventi ambientali. Non è affatto facile individuare la loro presenza poiché le dimensioni degli opossum sono simili a quelle dei topolini e dunque la loro fragilità li espone ancora di più ai pericoli.

Le immagini del ritrovamento degli esserini sono state condivise dalla pagina social dell’organizzazione catturando l’attenzione di molti utenti. Gli animaletti sono così piccoli che si tengono in una mano e suscitano tanta tenerezza e voglia di dargli tante coccole. Le specie rare devono essere trattate con le dovute cure e attenzioni. Preservare la loro sopravvivenza è fondamentale ed è per tale motivo che rivolgiamo i nostri complimenti ai volontari dell’organizzazione che si impegnano nella tutela di simili specie a rischio per vari fattori che incidono sulla loro vita.

 

Benedicta Felice