Home News Royal Wedding: Meghan Markle e Guy, il suo cane salvato da eutanasia

Royal Wedding: Meghan Markle e Guy, il suo cane salvato da eutanasia

CONDIVIDI
Meghan Markle Guy
Meghan Markle e Guy (Instagram)

Royal Wedding: Meghan Markle e Guy, il suo cane salvato da eutanasia e che ora entrerà nella famiglia reale, ‘una favola totale’.

‘Una favola totale’: così si può descrivere la vita di Guy, il cane di Meghan Markle passato dal rifugio e il rischio eutanasia alla vita reale. L’improbabile viaggio del beagle Guy è iniziato da un rifugio negli Stati Uniti. Quindi è passato a un gruppo di adozione canadese – e ora fa parte della famiglia reale. In pochi giorni è passato dalla lista delle uccisioni in un rifugio per animali a post su Instagram che collezionavano migliaia di visualizzazioni. Oggi si celebra il matrimonio tra la sua proprietaria e il principe Harry. Per Guy è un altro passo importante: entrerà a far parte della famiglia reale.

Leggi anche –> Meghan Markle, non un bel Natale: l’attrice in apprensione per il suo Guy – FOTO

La storia del salvataggio di Guy, il cane di Meghan Markle

Alison Preiss di Pet Valu, il negozio di animali dell’Ontario da qui Guy è stato adottato, ha coniato l’espressione ‘favola totale’ per raccontare questa vicenda. Ha aggiunto: “Ecco questo cane che era in un rifugio, nessuno lo voleva, e attraverso questa meravigliosa adozione ora vive in un palazzo, correndo con la famiglia reale”. L’improbabile viaggio di Guy è iniziato dopo che un rifugio negli Stati Uniti ha inviato una e-mail a Dolores Doherty, che gestisce un’organizzazione per la sopravvivenza di animali in Australia, A Dog’s Dream Rescue. L’attivista lo ha portato dagli Usa in Canada.

Guy era stato trovato nei boschi. Dopo aver passato giorni al rifugio, nessuno si era fatto avanti per adottarlo, e il cane era nella lista di eutanasia. Viene ‘offerto’ alla Doherty: “Io dico sempre di sì”, ha spiegato la donna. Grazie a un gruppo di volontari, il beagle ha raggiunto il confine con il Canada. Arriva nel negozio di animali e quella è la sua salvezza. Dozzine di persone si sono presentate per incontrare 20 cani in adozione, tra cui Meghan Markle, che all’epoca viveva a Toronto ed era un’attrice di serie televisive amatissima dal pubblico. Dolores Doherty però non aveva idea di chi fosse.

Leggi anche –> I corgi di Sua Maestà hanno stregato Meghan Markle

Guy entra in casa di Meghan Markle

Il primo accenno alla fama di Meghan Markle arrivò dopo che la Doherty disse che avrebbe dovuto effettuare una visita a casa per confermare alcuni dei dettagli elencati nella sua domanda, come il cortile recintato. Markle ha detto che non sarebbe stato un problema, ma le ha chiesto di fissare un appuntamento per motivi di sicurezza. Quella visita domiciliare non avvenne mai: alla Doherty bastò spulciare Instagram per scoprire la nuova vita di Guy.

Le notizie si interruppero quando divenne ufficiale il fidanzamento tra il principe Harry e Meghan Markle. A novembre, il segretario di comunicazione del principe Harry ha confermato che Guy si era trasferito nel Regno Unito e viveva con la Markle. L’altro suo cane, Bogart, è stato ritenuto troppo vecchio per compiere il viaggio attraverso l’Atlantico e stare con gli amici intimi di Meghan Markle. Ora Guy è dunque il più famoso dei cani salvati dalla Doherty. Dei circa 1.600 cani che la sua organizzazione ha salvato negli ultimi sette anni, alcuni sono diventati cani per la ricerca del cancro mentre alcuni sostengono le persone che hanno attacchi di depressione o di panico.

Meghan Markle a spasso con Guy (Instagram)

GM