Home News Russia: orso mascotte di una partita di calcio, è polemica

Russia: orso mascotte di una partita di calcio, è polemica

CONDIVIDI
orso partita calcio
(screenshot Youtube)

Polemica in vista dei mondiali di calcio in Russia: un orso viene usato come mascotte di una partita e scatena l’indignazione degli animalisti.

Questa estate si giocheranno in Russia i Mondiali di calcio, e per l’occasione c’è preoccupazione rispetto agli animali. Nei mesi scorsi era stata espressa preoccupazione per la strage di cani randagi che avveniva nel Paese. Il massacro era stato denunciato dalle associazione animaliste di tutto il mondo, con oltre 90mila firme raccolte da una petizione con la quale è stato chiesto il fermare lo sterminio. La vicenda non è passata inosservata anche in Italia, grazie all’Enpa, la quale riporta fonti di stampa russe. Esattamente come avvenuto in Ucraina per i campionati Europei del 2012, anche in Russia si sta dando il là alla soppressione indiscriminata di animali, viene spiegato.

Per saperne di più, leggi anche –> Cani randagi, è strage in Russia in vista dei Mondiali

Orso usato come mascotte nella partita di calcio: le accuse della Peta

Ma non è solo quanto sta accadendo ai cani randagi a preoccupare in vista dei Mondiali di calcio in Russia. Un video che mostra un orso che si esibisce in una partita di calcio in Russia è stato condannato da attivisti per i diritti degli animali. Il filmato mostra un orso del circo chiamato “Tim” che viene fatto sfilare davanti ai fan in una partita di terza serie tra Mashuk-KMV e Angusht a Pyatigorsk e che applaude. La clip di YouTube mostra l’orso che dà la palla all’arbitro prima di battere le mani ancora una volta mentre si trova sulle zampe posteriori.

Elisa Allen, direttrice dell’ente caritatevole per il benessere degli animali Peta, ha dichiarato alla BBC: “Oltre ad essere disumano e completamente fuori dal mondo, usare un orso in cattività come servitore per consegnare un pallone è decisamente pericoloso”. Poi ha aggiunto: “L’orso è il simbolo della Russia, quindi speriamo che la gente del paese mostrerà compassione e orgoglio nazionale e smetterà di abusare di loro”. Sarebbe “decenza comune”, ha concluso l’attivista, lasciare questi animali fuori da un contesto di questo tipo. Gli orsi, insomma, non sono animali da addomesticare in vista di questo tipo di eventi. Invece, la preoccupazione è che alcuni di loro vengano usati in occasione della cerimonia di apertura, anche se la Fifa ha scongiurato questo rischio.

Leggi anche –> Russia: il puma Messi è diventato una star del web – VIDEO

GUARDA VIDEO

GM