Home News Sacrifici animali in Nepal: firmiamo la petizione per porre fine al massacro

Sacrifici animali in Nepal: firmiamo la petizione per porre fine al massacro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:51
CONDIVIDI

In Nepal in pochi giorni vengono uccise decine di migliaia di animali: Animal Equity ha indetto una petizione per firmare questi sacrifici di animali.

sacrifici animali
Firma per fermare i sacrifici rituali di migliaia di animali in Nepal

Gli attivisti per i diritti degli animali affrontano una dura lotta in Nepal, dove gli indù rappresentano l’80% della popolazione e dove il sacrificio rituale fa parte della vita di tutti i giorni ed è fondamentale per le principali festività religiose. I cartelli della protesta hanno chiesto di fermare i sacrifici a Gadhimai, un festival ritenuto il più grande massacro rituale del mondo.

Una volta ogni cinque anni, nel piccolo villaggio di Bariyapur, vicino al confine del Nepal con l’India, scorre sangue, mentre migliaia di devoti indù accorrono nel suo tempio per onorare Gadhimai, una dea indù del potere.

Il capo sacerdote del tempio inizia la secolare festa con il sacrificio rituale di due topi selvatici, due piccioni, un gallo, un agnello e un maiale prima che vengano uccise decine di migliaia di animali.

Nel 2014 era stata promulgata una legge per vietare il trasporto di animali durante il festival e questo aveva ridotto le vittime nell’ultimo avvenuto del 70%. Sebbene il tempio abbia vietato la pratica sotto una forte pressione nel 2015, gli attivisti temono che si terranno ancora sacrifici al prossimo festival, previsto fra qualche settimana.

Sacrifici animali in Nepal: firmiamo la petizione per porre fine al massacro

Durante la festa di due giorni, i fedeli del Nepal e della vicina India trascorrono giorni dormendo all’aperto e offrendo preghiere alla dea nel tempio. L’Associazione Animal Equity si batte da anni per fermare il massacro e proporre un’alternativa che non offenda le credenze degli indù.

Gli attivisti hanno infatti proposto che in quei giorni i fedeli della dea donino il sangue. Questo sarebbe comunque “un sacrificio di sangue” versato per Gadhimai e inoltre aiuterebbe tante persone malate che hanno bisogno di trasfusioni.

Amore a quattro zampe invita tutti i lettori a firmare la petizione di Animal Equity al seguente link https://campaigns.animalequality.it/sacrificio-animali-gadhimai/ per fermare il massacro e di diffondere la notizia e invitare più persone possibile a fermare il sacrificio di animali in Nepal.

Potrebbero interessarti anche >>> 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI