Home News Angeli dei 4 Zampe Salta dal finestrino dell’auto in corsa, senzatetto si getta nella scarpata per...

Salta dal finestrino dell’auto in corsa, senzatetto si getta nella scarpata per salvarlo

CONDIVIDI
contenuto 100% originale
@facebook

I cani sono come dei bambini. Non c’è bisogno che lo dicano i ricercatori. Basta imparare a conoscere il nostro fedele compagno a 4zampe per capire come nel giro di una frazione di secondo riesce a mettersi nei guai. Mai come oggi, sono aumentati i pericoli ai quali vengono esposti gli animali. L’habitat che li circonda è pieno di minacce. I proprietari più accorti, tendono a prevenire le reazioni del loro amato peloso e anche durante una semplice passeggiata, lo sguardo del padrone deve essere sempre vigile. I rischi sono diversi: dal cane sciolto che ad un tratto attraversa la strada, l’incontro con un cane pericoloso, uno scoppio improvviso che potrebbe spaventarlo. E’ importante conoscere il carattere del cane e nel caso degli esemplari più esuberanti sarà necessario assimilare dei comportamenti più responsabili. Una volta nella vita possono accadere degli incidenti ma essere accorti contribuisce sicuramente a limitare le conseguenze.

Accortezze ancor più necessarie quando si viaggia in automobile. Spesso, i proprietari si divertono  riprendere il loro amato compagno a 4zampe che mette il muso all’esterno del finestrino per prendere un po’ d’aria. Si tratta ovviamente di una cosa simpatica ma che si può rivelare pericolosa se il cane si espone troppo e si sbilancia rischiando di cadere. Non a casa esiste un regolamento del codice stradale per cui gli animali in macchina devono essere trasportati in un determinato modo. Ma non sempre queste regole vengono rispettate.

Il cane salta dal finestrino dell’automobile

E così, negli Stati Uniti, è stata evitata per miracolo la tragedia. Una donna viaggiava in autostrada quando il suo giovane boxer, di nome Hunter, un po’ eccitato è saltato fuori dal finestrino, precipitando nella scarpata, al di là del guard rail, all’altezza di un ponte. Il povero animale è rimasto fortunatamente bloccato tra le sterpaglie che gli hanno salvato la vita, evitando un impatto violento con l’asfalto sottostante al viadotto.

Non appena si è accorta della drammatica situazione, la proprietaria ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono giunte una squadra della polizia locale e dei vigili del fuoco. La situazione era difficile e i soccorritori hanno cercato di studiare le modalità dell’intervento per evitare che il cane scivolasse ulteriormente dal luogo scosceso in cui si trovava. Fortunatamente, in quel momento si trovava a passare un giovane senzatetto che per anni aveva vissuto in quei luoghi. Il giovane si è così messo a disposizione dei soccorritori: “Ha detto che conosceva il terreno e che avrebbe potuto afferrare il cane”, racconta Brook Bova, agente della polizia locale che coordinava i soccorsi.

Il senzatetto era gentile e sicuro di sé e ha colto di sorpresa i soccorritori. Sentendo la buona volontà del giovane ragazzo, i soccorritori hanno consentito a farsi aiutare. Nel giro di pochi istanti, il senzatetto è riuscito ad afferrare Hunter e a portarlo al sicuro tra le mani della proprietaria.

“Nella mia esperienza, di norma, i senzatetto preferiscono evitare il contatto con le forze dell’ordine. Questo giovane ha agito con il cuore. E’ un comportamento che ci porta a credere nell’umanità”, ha commentato la Bova, condividendo su Facebook le fotografie del salvataggio di Hunter.

Il cane non era ferito ma la proprietaria ha provveduto a portarlo da un veterinario per un controllo approfondito.

Il senzatetto dopo aver soccorso il cane è sparito nel nulla. Nessuno conosce il suo nome, ma di sicuro, il suo gesto non sarà dimenticato: “Non ci ha detto come si chiamava. Appena ha messo in sicurezza il cane, se n’è andato. Era solo una persona veramente gentile”, ha concluso l’agente.