Home News Salva una civetta credendola ferita invece era troppo grassa per volare

Salva una civetta credendola ferita invece era troppo grassa per volare

Un uomo ha salvato una civetta credendola ferita, in realtà si scopre che era troppo grassa per volare

civetta troppo grassa
Civetta troppo grassa (Foto Twitter)

Qualche mese fa, un abitante di Suffolk, una contea orientale inglese, ha scoperto una civetta all’interno di un fosso. Presumendo che l’animale ci fosse caduto dentro perché ferito, l’uomo ha immediatamente provveduto a raccogliere l’uccello.

Dopo di che ha tempestivamente allertato il Suffolk Owl Sanctuary, un rifugio per gufi e simili, al fine di garantire alla povera civetta le adeguate cure. L’uccello infatti era impossibilitato a volare, facendo presumere che i sospetti dell’uomo fossero corretti.

Ma da un’attenta analisi del rapace, da parte dello staff del rifugio, si è scoperto invece che la civetta era semplicemente obesa e di conseguenza aveva difficoltà a spiccare il volo.

Civetta troppo grassa per volare, viene messa a dieta

rapace
Civetta troppo grassa (Foto Twitter)

I soccorritori si sono chiesti come un esemplare di questo tipo avesse potuto arrivare a tale peso. L’animale aveva raggiunto un peso complessivo che era di un terzo superiore a quello che una civetta sana avrebbe dovuto avere.

In natura è raro che un tale uccello rapace soffra di obesità. Secondo lo staff del Suffolk Owl Sanctuary, il suo peso anomalo sarebbe da imputare al clima particolarmente mite che ha caratterizzato il mese di dicembre. Tali temperature avevano permesso a ghiotte prede di venire allo scoperto e di essere facilmente catturate.

Così la civetta, approfittando del “momento favorevole”, si è nutrita a volontà fino ad ingrassare troppo. A questo punto l’unico modo per permetterle di volare di nuovo era metterla a dieta.

Costringendola ad una dieta ferrea ed equilibrata, l’uccello ha perso in due settimane tra i 20 e i 30 grammi, raggiungendo un peso adatto a permetterle di spiccare il volo. Una volta raggiunto l’obiettivo la civetta è stato rilasciata e ora può felicemente volare di nuovo sulle campagne britanniche.

Se volete conoscere la storia di un’altra particolare civetta, potete leggere anche: La civetta che galleggia come una papera…

Potrebbe interessarti anche:

M. L.