Home News Salva un piccolo di anatra, l’uccello non si allontana più da lui

Salva un piccolo di anatra, l’uccello non si allontana più da lui

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44
CONDIVIDI

Un uomo salva un piccolo di anatra in pericolo di vita, dopo il salvataggio l’uccello non si allontana più da suo soccorritore

salva piccolo anatra
Cheerio (Foto Instagram)

Il soccorritore di questo animaletto, Steven Thibeault, gestisce un complesso di appartamenti a Nahant, nel Massachusetts.

Una mattina l’uomo ha notato nella piscina di uno dei suoi complessi un piccolo di anatra che lottava per sopravvivere. Il gestore si è immediatamente messo in azione per salvare l’uccello.

Ma anche se è riuscito nella sua missione l’uomo non è stato in grado di far ricongiungere il piccolo con sua madre. Conscio del fatto che l’uccello avrebbe avuto enormi difficoltà a sopravvivere da solo, l’uomo ha deciso di prendersene cura per tutto il tempo necessario a farlo diventare autonomo.

Così il gestore ha condotto l’animaletto a casa sua e lo ha chiamato Cheerio.
Da quel momento in poi, Thibeault e la sua anatra sono diventati inseparabili.

L’uomo era consapevole che prima o poi avrebbe dovuto lasciare l’animaletto nella natura selvaggia alla quale appartiene e si preparava per il fatidico giorno, ma a quanto pare Cheerio non ha intenzione di lasciare il nido, o almeno per il momento.

Potrebbe interessarti anche: Anatra cade in un tombino: corsa contro il tempo per salvarla

Salva un piccolo di anatra e lo adotta

anatra
Cheerio (Foto Instagram)

Sembra che l’animaletto non voglia separarsi da quello che ormai considera come un genitore, così si allontana momentaneamente dalla sua casa per poi ritornarci.

Tutti i giorni, mentre il suo papà adottivo è fuori per lavoro, Cheerio vaga nei dintorni, va in giro con le altre anatre, nuota nel mare e infine la sera torna a casa.

“Siamo praticamente sincronizzati, quando sono a lavoro trascorre la maggior parte della giornata fuori e la sera torniamo a casa.” –  afferma Thibeault – “Ha una vita sociale attiva, trascorre molto tempo con altre anatre, ma alla fine torna sempre da me. Anche se tutto questo un giorno potrebbe cambiare, ma sarà una sua scelta. ”

Il giovane si assicura sempre che Cheerio sia libero di entrare e uscire quando vuole, anche se l’anatra è così legata al suo papà che non si allontana mai più di tanto.

Cheerio è diventato anche la mascotte di tutti gli inquilini che vivono negli appartamenti gestiti da Thibeault, che adorano anche viziarlo con delle leccornie.

Potrebbe interessarti anche: Anatroccoli finiscono in un tombino, le immagini del salvataggio

Il papà adottivo adora guardare il suo piccolo nuotare insieme ai suoi amici e spesso gli fa foto e video che condivide sulla sua pagina Instagram cheeriotheduck.

“Va d’accordo con le altre anatre, in particolare i maschi”- racconta Thibeault – “È un po’ timido con le femmine, ma spero che questo aspetto migliori. Frequenta anche altre specie di anatre e oche, germani reali e oche di Brant che trascorrono gli inverni qui a Nahant. Ha anche dei gabbiani per amici.”

Tra i membri della sua famiglia, Cheerio, vanta anche una sorella acquisita, la gattina Reeses e un compagno di giochi, il cane dei genitori di Thibeault.

Quando l’uomo ha salvato il piccolo di anatra sicuramente non aveva programmato di tenerlo con sé ma ora è fortemente legato al suo animaletto. Cheerio, da canto suo, è libero di tornare nella natura a cui appartiene quando sarà pronto, ma per il momento è felice di poter stare con la sua famiglia amorevole.

M. L.