Home News Salvò il loro figlio di 9 mesi durante la notte: loro gliene...

Salvò il loro figlio di 9 mesi durante la notte: loro gliene saranno sempre grati

CONDIVIDI

Ci sono storie che resteranno sempre impresse nell’immaginario collettivo. Quella di Duke è una di quelle. La famiglia Brousseau, originaria di Orlando, negli Usa lo aveva adottato in un canile. Dopo poco tempo, quel dolce meticcio salvato da un destino infame, quello di molti cani che rischiano l’eutanasia nei canili, è stato in grado di restituire il dono della vita che gli aveva fatto la sua nuova famiglia adottandolo.

La vicenda è accaduta nel 2012 e divenne virale in tutto il mondo dopo aver raccolto oltre 5 milioni di visualizzazioni su youtube. A distanza di cinque anni, la famiglia Brousseau ha pubblicato di nuovo una fotografia di Duke in rete, ringraziandolo per quanto aveva fatto e soprattutto per invitare le persone ad adottare i cani, sottolineando che sapranno sempre esprimere la loro gratitudine e contraccambiare gli affetti, dando solo amore.

Brousseau ricorda ancora perfettamente la sera in cui, dopo aver messo al letto il figlio di nome Harper, che all’epoca aveva 9 mesi, venne svegliata in piena notte da Duke.

Harper durante la notte aveva smesso di respirare e Duke che dormiva vicino a lui se n’era accorto, andando immediatamente a dare l’allarme alla padrona, saltando sul letto matrimoniale e agitandosi in un modo incontrollato.  Non appena marito e moglie si sono resi conto di quando stava accadendo, hanno subito chiamato l’ambulanza e fortunatamente, Harper è stato salvato in tempo dai paramedici.

Grazie a Duke, il bambino è sancora in vita e se non fosse stato per i suoi comportamenti inusuali, la famiglia Brousseau non avrebbe mai sospettato di nulla e avrebbe probabilmente perso il proprio figlio.

“Non obbediva ai comandi, era agitato non si fermava. Se non fosse stato così spaventato non mi sarei alzata e avrei tranquillamente continuato a dormire”, ricorda la donna. Secondo quanto accertato dai medici, le cause che avrebbero portato al blocco respiratorio forse erano riconducibili ai reflussi gastrici.

“E’ il cane perfetto, era nato per essere con noi”, ha poi concluso la padrona, intervistata dai media, invitando a regalare una vita a tutti quei cani che attendono solo una carezza, dietro le sbarre di un box.

Ed un altro cane ha salvato addirittura nove bambini in un colpo solo!