Home News San Valentino animali: come donare amore ai 4zampe

San Valentino animali: come donare amore ai 4zampe

CONDIVIDI

San Valentino con i nostri 4zampe, L’amore ha diverse forme è senza tempo o spazio. Una condizione naturale degli esseri viventi, un sentimento universale che accumuna le differenti specie e rende più vicine le persone

In un sistema di relazioni che sono diventate sempre più virtuali non sorprende che il legame con esseri autentici come gli animali si rafforzi.

Quell’affetto incondizionato che ci donano i nostri compagni a 4zampe è sicuramente un’ancora grazie alla quale aggrapparsi e ritrovare la natura stessa dell’animo umano.Nella relazione con gli animali non servono maschere. Queste creature che parlano un altro linguaggio sanno perfettamente cosa siano le cose più importanti e in parte le insegnano alla specie umana comunicandolo attraverso altri canali.

A dire il vero, l’unione che si viene a creare è reale. Non ci sono solo dimostrazioni di affetto ma anche ricerche scientifiche che hanno dimostrato la sintonia che si crea ad esempio tra un uomo e un cavallo o tra un cane e un uomo.

L’amore tra specie diverse passa attraverso lo stesso principio: l’ormone dell’ossitocina, detto anche l’ormone dell’amore.

L’amore verso gli animali, trend in crescita

Negli ultimi anni sono state condotte diverse indagini dalle quali si conferma una crescita della presenza di animali domestici nelle famiglie degli italiani. In ultimo, da uno studio condotto da Eurispes emerge che sempre più proprietari dormono con il proprio animale nel letto.

Se è vero che per molti, un cane o un gatto si rivela il miglior confidente, per altri, sarebbe addirittura migliore di un partner. A dirlo, i risultati di un sondaggio di Groupon per cui per la metà degli italiani un compagno a 4zampe è più affettuoso del partner.

A confermare questa simpatia per l’animale di casa, il fatto che oltre la metà (55%) degli intervistati con animali domestici preferisce scambiarsi immagini di questi ultimi che di loro stessi. Un amore incondizionato che porta adirittura il 21% del campione intervistato ad ammettere di preferire una notte con il compagno a 4zampe anziché passare una serata con il proprio partner.

San Valentino, come donare il tuo amore ai 4zampe

Campagne animaliste per San Valentino

Ecco allora che per dimostrare il nostro amore per gli animali, sono state promosse diverse iniziative in occasione di San Valentino. A partire dalla campagna “Alimenta l’Amore”, ideata da Coop Lombardia, in collaborazione con il comune di Milano,con l’obiettivo diaccogliere tutto l’anno, presso i punti vendita cittadini, cibo per cani e gatti bisognosi ospitati nei rifugi della Lega Nazionale Difesa del cane.

A corredo dell’iniziativa, nel fine settimana dell’11 e 12 febbraio, al Portico dell’Elefante all’interno del Castello Sforzesco, è stato allestito un set con la nota fotografa Silvia Amodio, che da anni indaga la relazione tra l’uomo e gli animali.

I passanti e i partecipanti che si sono lasciati fotografare con il loro migliore amico a 4zampe, on solo hanno ricevuto lo scatto di Amodio in omaggio ma in base ad una selezione, le migliori fotografie saranno integrate in un libro e diin un percorso espositivo, sempre a scopo benefico, allestito nel periodo di primavera al Castello Sforzesco.

Maria José Portillo Samaniego con il suo partner e il suo cane, by Silvia Amodio

Tra le altre iniziative con le quali dimostrare l’amore per gli animali, in occasione di San Valentino, Legambiente ha promosso una campagna di adozioni a distanza chiamata Tartalove grazie alla quale “regalare una adozione ad una tartaruga marina ferita e ricoverata in un rifugio”.

Sul sito www.tartalove.it si può trovare l’esemplare da adottare e finanziare con piccole donazioni le sue cure e l’attività dei volontari. Centri dove vengono soccorsi esemplari feriti e riabilitati per poi essere di nuovo inseriti in mare.

L’animale gemella potrebbe in realtà celarsi dietro un peloso bisognoso. Che sia un gatto o un cane, l’amore incondizionato dona felicità quotidiana.

Per San Valentino, l’associazione A.S.T.A., che a Roma di occupa di tutela e adozioni di animali, ha lanciato una nuova campagna di adozioni in occasione della giornata dell’amre.

Presso la sede del rifugio ASTA Salute Tutela Animali, si svolgerà un evento “Colpo di fulimine a 4zampe” grazie al quale conoscere i piccoli ospiti del centro e partecipare a diverse eventi collaterali sempre in tema animali.

 San Valentino e i cuccioli in regalo

L’associazione Italiana di difesa animali e ambiente (Aidaa) ha però ricordato di non regalare animali per San Valentino, invitando ad optare per un peluche. “Si stima che saranno circa 3 mila i cuccioli che saranno regalati in questi giorni, non solo cuccioli di cani e di gatto, ma molto spesso conigli, criceti e le immancabili tartarughe d’acqua dolce”, sottolinea il presidente Aidaa, Lorenzo Croce.

“Purtroppo molto spesso si tratta di regali non previsti e che spesso finiscono in case dove difficilmente sono graditi”, ha poi ricordato Croce.

Creature che spesso sono destinate ad essere poi abbandonate quando finisce la passione.

C.D.