Home News Save Iceberg: Enpa e Noemi in #missione2 a Copenaghen

Save Iceberg: Enpa e Noemi in #missione2 a Copenaghen

CONDIVIDI
@Twitter/Enpa

Una delegazione Enpa e Noemi sono arrivate questa mattina a Copenaghen per incontrare il giovane italiana Giuseppe Perna al quale le autorità danesi hanno sequestrato il cane, un bellissimo esemplare femmina di Dogo Argentino, razza vietata nel paese. Il caso rimbalzato sui media italiani ma anche esteri aveva sollevato lo sdegno e lo stesso ministro degli esteri Angelino Alfano nonché l’impegno di Enpa e dell’associazione danese Fair Dog che hanno subito Perna e Iceberg per tutelarli legalemente.

Il cane vittima di un’ingiustizia era entrato nel paese attraverso la dogana aeroportuale e nessuna polizia frontaliera aveva vietato l’introduzione del dogo argentino. Ecco perché a livello nazionale è stata promossa una raccolta firme per salvare la vita del cane e la stessa Noemi aveva lanciato un appello. Lo scorso 26 giugno, arriva la svolta dopo l’incontro di una delegazione Enpa e Noemi con l’ambasciatore danese a Roma. Poco dopo, il post del ministro all’ambiente e all’agricoltura della Danimarca il quale annunciava che la vita di Iceberg era salva e di voler avviare a livello governativo un iter processuale per casi di questo tipo.

La vita di Iceberg è stata graziata ma fino ad oggi il cane non è stato riconsegnato al proprietario. Per mantenere i riflettori accesi e poter affrettare le pratiche per poter riportare Iceberg in Italia, Enpa e Noemi si sono recati a Copenaghen per incontrare e avere uno scambio con dei legali sul posto e al contempo fare il punto della situazione sul piano legale.

Enpa con una serie di tweet ha comunicato tutti gli aggiornamenti, all’insegna degli hashtag #Mission2Copenhagen, #iceberg, pubblicando le fotografie dello staff e Noemi durante la trasferta, in areo, l’arrivo a Copenaghen e l’incontro con l’avvocato danese. “Dobbiamo mettercela tutta affinché torni in Italia il prima possibile!!”, commenta Noemi, condividendo le fotografie sulla sua pagina ufficiale di Twitter.

Sul caso c’è un po’ di apprensione, ma Enpa e Noemi dopo aver incontrato anche l’Ambasciatore italiano a Copenaghen ha espresso piena fiducia nelle istituzioni danesi: “Siamo certi che Danimarca manterrà impegno in virtù della grande amicizia tra popolo danese e quello italiano”, è stato scritto in un post dopo l’incontro con il legale danese e l’ambasciatore italiano.