Home News Scappa dal circo, il canguro Tom va a passeggio per la città...

Scappa dal circo, il canguro Tom va a passeggio per la città di Savona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:27
CONDIVIDI

Scappa dal circo per andare a passeggio per le strade della città di Savona, il canguro Tom si regala un attimo di libertà

canguro scappa circo
Il canguro scappato (Foto Facebook Enpa Savona)

Questo simpatico marsupiale si è concesso qualche momento di libertà.
Due giorni fa, intorno alle 8:00 del mattino, i cittadini di Savona hanno assistito ad una scena inattesa: un canguro se ne andava saltellando qua e là, in piazza del Popolo.

Il canguro, di nome Tom, era scappato dal circo Millenium. In seguito al lockdown dovuto al Covid-19, la struttura è stata costretta a una sosta forzata.
Sebbene non attivo, il circo è fermo a Savona da febbraio.

Non è ancora chiaro come l’animaletto sia riuscito ad “evadere”, fatto sta che la sua comparsa ha stupito e allietato i passanti.

Potrebbe interessarti anche: L’immagine della speranza: il baby canguro trovato nel marsupio della madre

Canguro scappa dal circo e vaga per le strade di Savona

animali circo
Animali del circo (Foto Facebook Enpa Savona)

Data l’inaspettata piacevole visita, i fortunati che si sono trovati in quel momento in piazza del Popolo non hanno perso l’occasione per scattare foto e riprendere l’animaletto.

Purtroppo la sua evasione ha avuto breve durata, il canguro è stato recuperato e riportato nel circo.

Il marsupiale, come mostrano le immagini, sembra alquanto disorientato. Fortunatamente non è stato ferito, nonostante vagasse in strada rischiando di essere investito da un’auto.

Potrebbe interessarti anche: Circo con animali e alternative: tutta la verità da conoscere

Fuga dal circo, l’appello di Enpa Savona

canguro
Canguro (Foto Pixabay)

Mentre alcuni cittadini sono rimasti piacevolmente sorpresi dell’accaduto, altri hanno colto l’occasione per sottolineare lo stato inadeguato in cui gli animali vengono tenuti nei circhi.

Tra questi, la protezione animali e l’Enpa Savona che auspicano la partenza al più presto del circo. Inoltre l’Enpa ha fatto un appello al comune di Savona affinché non venga concessa l’autorizzazione a strutture che non siano in grado di garantire le disposizioni della Commissione Scientifica CITES.

Sarebbe auspicabile che questi animali possano vivere nel loro habitat naturale, piuttosto che essere costretti ad esibirsi in numeri per intrattenere persone.

Anche se improvvise apparizioni come questa siano straordinarie agli occhi dei privilegiati che li incrociano, il loro benessere rimane pur sempre la priorità.

M. L.