Home News Scoiattolo grigio: cacciato per la sua carne con tanto di ricette in...

Scoiattolo grigio: cacciato per la sua carne con tanto di ricette in rete

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:39
CONDIVIDI

Scoiattolo grigio, una specie invasiva. Le ricette in rete per cucinarlo

scoiattolo grigio ricette
Scoiattolo grigio @Aidaa

L’Unione Europea ha stabilito per tutelare la biodiversità che dovranno essere estirpate ben 37 specie animali considerate “aliene” ovvero invasive ma anche piante che danneggiano gli ecosistemi europei.

La normativa è entrata in vigore dal gennaio 2016 e recpita dagli stati membri. Una lista nera di specie condannate a morte, così come i gatti in Australia. In Italia sono presenti ben 23 specie da estirpare tra le quali lo scoiattolo grigio americano del quale le autorità sono chiamate a controllarne la diffusione.

Una vera e propria campagna di sterminio, così definita da Lorenzo Croce, presidente dell’Associazione Aidaa, il quale denuncia “dopo che molti scoiattoli sono stati trasferiti nei parchi cittadini adattandosi al nuovo habitat ben diverso da quello del bosco in cui erano abituati. Dopo essere quindi stati costretti a vivere spesso in mezzo allo smog cittadino ed alle strade trafficate dove migliaia di esemplari hanno trovato la morte investiti da auto e moto e molti sono morti intossicati dal veleno dell’aria delle città e dallo smog delle auto”.

Ma non solo. Secondo le indiscrezioni, ci sarebbero state anche alcune segnalazioni “di cacciatori di scoiattoli” per la loro carne. Aidaa riferisce che “il fenomeno al momento è molto limitato e si parla di alcune segnalazioni al parco Sempione di Milano, ma anche nei parchi della Fossa di Abbiategrasso, del parco di Legnano e nella zona del centro di Pregnana dove alcuni cittadini di origine dei paesi orientali son stati notati nel tentativo di catturare i piccoli scoiattoli”,

Alcuni cittadini allarmati hanno chiesto a questi cacciatori cosa stessero facendo, venendo a sapere che gli scoiattoli erano “carne ottima da mangiare”.

Scoiattoli grigi e specie invasive

Croce denuncia che al momento non esistono denunce formali. Il fenomeno sarebbe in aumento.

L’elemento scioccante di tutta la vicenda, sottolinea il presidente Aidaa, è che in rete è possibile trovare su diversi siti ricette per cucinare lo scoiattolo in umido o stufato. L’associazione ha infatti segnalato due siti tra i quali wikihow.it: “Come cucinare lo scoiattolo” e vice.com con la ricetta di “stufato di scoiattolo”.

Lorenzo Croce ha annunciato di aver raccolto alcune prove a Legnano e Abbiategrasso, sufficienti per presentare a breve un esposto, mentre Aidaa continuerà a raccogliere altre prove.

“Ci sono poi nazioni come l’Inghilterra dove da anni viene proposto un piatto a base di carne di scoiattolo in diversi ristoranti di buona qualità con tanto di recensioni. Il sospetto che anche qui da noi si diffonda questa cultura”, evidenza Aidaa.

Per Croce, “il problema degli scoiattoli grigi è l’ennesimo crimine contro una specie di animali dolcissimi quali sono gli scoiattoli”.

Un caso simile scoppiò in merito alle nutrie. Una specie invasiva. inserita nella lista nera. Anche per le nutrie, Aidaa denunciò le ricette reperibili in rete, quali le nutrie in arrosto un piatto tradizionale in Padania e in Emilia Romagna. Tuttavia, oggigiorno è vietato cacciare le nutrie così come mangiarle. Tanto che, per contenere la loro diffusione, il Veneto provò ad introdurre una norma per dare il via libera al loro abbattimento, poi bloccato dal Governo. In quella occasione, un Sindaco del Cremonese propose di “mangiarle”–> La proposta shock Sindaco del Cremonese: “Mangiamole”.

 

Sul tema–>

Specie invasive: in Italia entra in vigore la nuova legge

Dalle nutrie agli scoiattoli: 37 specie considerate invasive dall’Ue che devono essere eradicate

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI