Home News Scrive una lettera a Babbo Natale rinunciando a tutto per il...

Scrive una lettera a Babbo Natale rinunciando a tutto per il suo cane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:29
CONDIVIDI

Ha soli 7 anni ma per poter abbracciare di nuovo il suo adorato cane ha deciso di rinunciare a tutti i regali precedentemente chiesti a babbo natale con una lettera integrativa di poche righe : ” rinuncio a tutti i regali voglio solo riabbracciarlo”.

Pipa il cane perso il 19 dicembre in un quartiere di Madrid

E successa a a Madrid nel quartiere di Prosperidad la triste vicenda che ha visto come protagonista un piccolo cagnolino educatissimo che era stato portata alla toletta per essere lavato.

Lettera a Babbo Natale

Lettera di Angel il bambino di 7 anni che ha chiesto a babbo natale di poter abbracciare di nuovo il suo cane

La storia ha intristito moltissimi utenti, infatti il più piccolo di casa di nome Angel ha deciso di chiedere a babbo natale di annullare la lettera che aveva mandato prima di perdere il suo cane e di modificare i suo desideri rinunciando a tutto pur di poter abbracciare di nuovo il suo cucciolo.

Le poche righe scritte dal bimbo sono state condivise moltissime volte sui social la sorella di Angel  14enne, ha infatti pubblicato la foto delle 2 semplici righe scritte a babbo natale, 2 righe che però fanno percepire tutto il dolore che quel povero bambino che ha perso il suo migliore amico sta provando in questo momento.

La sua triste storia ha inizio il 19 dicembre quando era stata portata nel quartiere per farsi bella per natale, Pipa il cane infatti a quanto raccontato dai genitori di Angel era tutta sporca e impolverata, cosi era stato deciso di portarla dal tolettatore per un bel bagno e una spuntatina prima di natale .

La donna aveva infatti lasciato il cane nel negozio specializzato e si era allontanata per alcune commissioni aspettando di ricevere la telefonate per poter andare a prendere il cane pulito e profumato.
ma dopo soli 30 minuti arrivò la chiamata per avvertire che la piccola era scappata.
probabilmente impaurita dal luogo poco famigliare , il cane è fuggito con grande stupore della donna che ha infatti dichiarato che il cane è talmente educato ce quando si recava  al supermercato per fare acquisti  bastava  dirle di aspettare fuori che lei anche senza guinzaglio si sedeva e aspetta il suo ritorno.

dal quel maledetto 19 dicembre la famiglia non ha mai smesso di cercare pipa, le ricerche sono infatti continuate anche di notte  nonostante la pioggia, alcune persone del quartiere  dove si è persa sostengono di averla vista mentre si aggirava tranquillamente ma che appena qualcuno le si avvicinava scappava immediatamente.

I genitori di Angel hanno cercato disperatamente il cucciolo affiggendo volantini e contattando tutte le associazioni presenti sul territorio, credono che a causa delle festività natalizie e i fuochi d’artificio esplosi anche dai bambini del quartiere abbiano spaventato pipa talmente tanto da farla nascondere o addirittura per cercare un posto sicuro farla spostare dal quartiere dove si è persa.

Nonostante tutte le ricerche il cane non è ancora tornato a casa e il bambino Angel sta ancora aspettando il suo regalo di natale.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI