Home News Serpente mangia pallina da tennis: “Pensava fosse una preda” – FOTO

Serpente mangia pallina da tennis: “Pensava fosse una preda” – FOTO

CONDIVIDI
Serpente
Il serpente che ha mangiato la pallina da tennis

Serpente inghiotte una pallina da tennis dopo essere entrato in casa. E sembra esserci un motivo preciso del perché lo abbia fatto.

Un pitone selvatico ha subito un intervento chirurgico allo scopo di rimuovere una pallina da tennis da suo stomaco. Il rettile era stato sorpreso mentre mangiare il giocattolo preferito del cane di una famiglia di Brisbane la scorsa settimana. Il fatto è successo nella località di Kenmore, vicino alla città di Brisbane, in Australia. Il serpente era stato scoperto mercoledì scorso, ma aveva mangiato l’oggetto il lunedì sera. Era anche penetrato in casa, per andare a rintanarsi sotto ad un divano. Il capofamiglia è riuscito a rendere inoffensivo il rettilone. La sagoma del serpente presentava un rigonfiamento nel ventre che non lasciava adito a dubbi.

C’era proprio qualcosa di rotondeggiante al suo interno, ed era la pallina da tennis. Il giorno dopo poi l’animale è stato portato presso un centro veterinario, e qui i professionisti hanno provato a rimuovere l’oggetto dal suo interno provando piano piano a spostarlo verso la bocca, lungo l’esofago. Però è stato tutto inutile e ci è voluto un intervento chirurgico, durato 40 minuti. I veterinari credono che il serpente sia stato attirato da quella pallina da tennis a causa dell’odore del cane che presentava. Probabilmente deve averlo convinto del fatto che potesse essere un delizioso spuntino.

Serpente mangia pallina da tennis, e per un motivo ben preciso

Sempre il personale medico della struttura interessata ha fatto sapere che avvenimenti del genere non sono poi così inusuali. In un giorno capita di avere in cura anche tre o quattro pitoni selvatici con problemi digestivi. Ad inizio 2018 era avvenuta una cosa simile proprio con un pitone che aveva inghiottito in un sol colpo una federa. In tale occasione si trattava di un serpente ‘domestico’. E la federa era utilizzata dal suo proprietario durante i viaggi, per contenere l’animale.

Ad inizio anno sempre in Australia c’era stato un episodio controverso che aveva riguardato un grosso serpente. In tale circostanza ci ha rimesso la vita un cagnolino di piccola taglia ma dal grande coraggio, che era intervenuto contro il rettile allo scopo di difendere la sua padrona. E di recente PETA Asia ha reso noto di aver scoperto che in uno zoo della Cina dei cuccioli di cane vengono dati in pasto ai serpenti lì ospitati.

A.P.