Home News Sesso col cane, denunciato uomo in Veneto

Sesso col cane, denunciato uomo in Veneto

CONDIVIDI

Un uomo di 35 anni residente in un Comune al confine tra la Bassa Padovana ed il Polesine è stato denunciato per maltrattamento ai danni di animali. Ma non si tratta delle violenze che possono essere facilmente immaginabili, come percosse ed affini. Questo individuo aveva un cane con il quale faceva sesso! A parlare della vicenda è il quotidiano di Padova ‘Il Mattino’, che riporta la notizia nella sua versione online. L’uomo praticava atti sessuali espliciti con il suo meticcio senza curarsi del fatto che i vicini lo vedessero attraverso le finestre. Anzi, provava piacere anche nel mostrare quel che faceva al povero animale.

Il 35enne è stato fermato in seguito ad una indagine che ha acclarato il tutto, e per lui è scattato un provvedimento di denuncia oltre alla sottrazione dell’animale attraverso una apposita disposizione da parte della Procura, che ha permesso ad un canile locale di prendersi cura del cane. Il colpevole è affetto con tutta probabilità da serie turbe psichice, ed infatti il suo caso è stato segnalato non solo alla magistratura ma anche ai servizi sociali.

Questo però fa emergere ancora una volta l’impellente necessità di studiare una legge che possa intervenire in casi del genere, visto che in Italia fare sesso con gli animali non è un reato esplicito che possa essere colpito direttamente da un provvedimento ad hoc. In Gran Bretagna, Francia ed in molti altri paesi del mondo invece il manifestarsi di atti sessuali con animali rappresenta una trasgressione vera e propria punibile con carcere. Gli episodi di zooerastia però sono incredibilmente in aumento in Italia, secondo una recente indagine. Ed i numeri sono davvero scioccanti.