Home News A 14 anni si butta dallo scuolabus per salvare il suo cane...

A 14 anni si butta dallo scuolabus per salvare il suo cane da un incendio

CONDIVIDI

zacck

Un dramma che poteva trasformarsi in una tragedia a Phoenix, negli Stati Uniti, se non fosse per il coraggio di un giovane ragazzo di 14 anni che ha rischiato la vita per salvare il suo cane.

La mattina presto del 2 dicembre, verso le 7h20, mentre Mike stava salendo sullo scuolabus per andare a scuola, l’abitazione di famiglia ha preso fuoco. Nell’istante in cui l’autista aveva appena chiuso le porte del pulmino e si stava allontanando dalla fermata, Zack si è accorto della madre uscita all’esterno della casa che stava urlando il nome del figlio per accertarsi che fosse uscito. A quel punto, Zack ha fatto fermare immediatamente il pulmino, balzando all’esterno in una frazione di secondo, pensando al suo cane, Zack, un dolcissimo pit bull al quale era legato e che non vedeva in giardino.

Il giovane si è precipitato verso la porta di casa, mentre le fiamme stavano divampando. Le stanze erano avvolte da un denso fumo che non consentivano al giovane di vedere dove fosse il suo cane che chiamava con insistenza:

“Non avevo intenzione di lasciarlo dentro la casa. Ho cominciato a chiamarlo per nome perché sapevo che era dentro casa, ma non sarebbe mai riuscito ad uscire perché la casa era piena di fumo.Ho attraversato il giardino e sono andato verso la porta sul retro che ho aperto e a quel punto è uscito dalla casa, mettendosi seduto dietro di me nel cortile. Ma sapevo che era pericoloso restare in quel punto e così l’ho preso tra le mie braccia per allontanarlo dalla casa in fiamme”, ha raccontato il giovane, intervistato dalle mittenti locali.

 

“Dormo con lui è come se fosse mio fratello. Siamo cresciuti insieme è parte della mia famiglia”, ha poi aggiunto Mike, felice di aver di nuovo il suo cane al fianco.

“Sono così felice che il cane sia uscito. Quel ragazzo è stato molto coraggioso e ha agito in modo coscienzioso”, ha commentato una vicina di casa che ha assistito a tutto il dramma.

Adesso, proprio a ridosso delle festività la famiglia è stata accolta dei vicini in attesa di ricostruire la propria casa. Per poter far fronte alle spese, la famiglia di Mike e Zack ha avvitato una raccolta fondi su GoFundMe per chiedere aiuto a tutti quanti.