Home News Angeli dei 4 Zampe Si è battuto per due lunghi anni per portarlo a casa, salvandolo...

Si è battuto per due lunghi anni per portarlo a casa, salvandolo dalle strade di Mumbai in India

CONDIVIDI

“Nessun rimpianto, c’è solo gioia”, è il commento di Samar Jit, un uomo indiano residente in Nuova Zelanda che si è battuto durante due lunghi anni per portare a casa due cuccioli che aveva salvato dalle strade di Mumbai e adottati.
Una battaglia costata circa 40mila dollari nella quale l’uomo non ha mai abbassato le braccia o perso la speranza di vedere riuniti i suoi due cani.

Una storia di fedeltà e di amore nella quale i principi o le leggi lasciano spazio ai sentimenti per i quali non esiste il denaro o gli interessi economici. Grazie alle donazioni e al supporto di migliaia di persone, Samar ha vinto la sua battaglia condotta per anni tra alti e bassi e momenti di angoscia.

Samar aveva adottato due cuccioli dalle strade di Mumbai ma quando è stato il momento di portarli in Nuova Zelanda è iniziata una lunga trafila. Dopo sette mesi di quarantena a Singapore, uno dei due cuccioli, di nome Floyd, era finalmente arrivato ad Auckland. Lo stesso lieto fine però non era stato riservato al povero Rave che era stato morso da una zanzara la quale gli aveva trasmesso la dirofilaria, una patologia potenzialmente letale che non esiste in Nuova Zelanda. Per questo, Rave arrivato ad Auckland dove dopo i controlli della quarantena è stata rilevata la patologia e le autorità avevano bloccato l’iter dell’adozione. Samar aveva solo due opzioni: quella di rimandare Rave a Singapore in quarantena oppure di farlo sopprimere. Nonostante i problemi economici della famiglia, l’uomo non ha esitato ad affrontare le spese della quarantena e dei trattamenti necessari per le cure del cane.

A distanza di due anni e dopo ben altri cinque mesi di cure, Rave ha finalmente potuto ricongiungersi a Samar e al suo compagno di strada Floyd. Questa battaglia condotta con forza e amore aveva commosso molti utenti che attraverso la raccolta fondi Givealittle, chiamata “Save Rave” su Kiwi hanno donato fino a circa 4mila dollari.  Una somma che ha aiutato Samar ad affrontare l’ultimo traguardo per Rave. Mentre un noto uomo d’affari e imprenditore di Singapore, Jeffrey Halley, ha contribuito a saldare tutti i costi per la quarantena e i trattamenti di Rave. “Sostengo alcune cause per gli animali a Singapore e aiuto anche molte persone bisognose. Quando ho sentito la storia di Samar e ho appreso che aveva salvato quei due cani dalle strade in India e che stava conducendo una battaglia per ricongiungersi a Rave, mi sono commosso”, ha commentato Halley.

“Dopo due anni, ha finalmente riconquistato un po ‘di libertà. Adesso corre libero vicino a noi, annusa gli odori. Non ricordo quanto tempo sia passato per lui e quando è stata l’ultima volta che l’ho visto correre felice. Forse due anni e mezzo fa, in India”, ha dichiarato il proprietario, esprimendo la gioia per avere messo un lieto fine alla storia di Rave.