Home Foto Sonia Bruganelli nella bufera per video di un cane su Instagram

Sonia Bruganelli nella bufera per video di un cane su Instagram

CONDIVIDI

Sonia Bruganelli solleva polemica per il video di un cane su instagram

video cane bruganelli

La moglie di Paolo Bonilis, Sonia Bruganelli è al centro di una nuova polemica social. La Bruganelli ha infatti sollevato indignazione tra i follower con la pubblicazione di un video su instagram che ha come protagonista un cane, barboncino, color caffé, a bordo di un monopattino.

Un cagnolino ammaestrato per intrattenere i turisti e sono stati in molti gli utenti che si sono chiesti se non sia stato maltrattato nell’addestramento per arrivare a fare spettacolo.

“Poverino… Ha preso una barca di legnate per far ridere imbecilli!” ha commentato un utente. Un altro follower ha precisato che “Anche se è buffo è evidente che è contro la loro natura e che per arrivare a tanto, dietro c’è un addestramento forzatissimo!”

Altri utenti hanno invece preso le difese della Bruganelli, passando al contrattacco, asserendo che non è detto che il cane sia stato maltrattato per farlo.

Un video di cattivo gusto per molte persone. L’umanizzazione del cane è evidente. L’esemplare è vestito con una tuta per andare sul monopattino. Inoltre, è in una piazza in pieno sole e si vede chiaramente che il cane è accaldato in quanto ha la lingua di fuori.

Si tratta di un ennesimo caso in cui un animale viene sfruttato ai fini d’intrattenimento dei turisti. Uno spettacolo da circo in piena strada. In molti paesi asiatici è un fenomeno comune anche con animale esotici e grossi felini messi a disposizione dei turisti per scattare un selfie o una fotografia in ricordo della vacanza avventurosa.

Ecco il post:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Buongiorno!!!!😃

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

Ti potrebbe interessare–> Berlusconi incoronato miglior amico dei cani

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI