Home News SOS presepe, Natale 2019: dalle stalle spariti 2 milioni di animali

SOS presepe, Natale 2019: dalle stalle spariti 2 milioni di animali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:33
CONDIVIDI

La Coldiretti ha lanciato un SOS preoccupante: numerosi animali sono spariti dal nostro territorio italiano, soprattutto quelli che troviamo nel presepe.

sos presepe spariti milioni animali italia
Gli asinelli sono tra le razze di animali che sono drasticamente diminuite negli ultimi anni Foto Pxhere

Negli ultimi 10 anni sono spariti dal territorio italiano circa 2 milioni di animali. Questo riporta un’inchiesta di Coldiretti presentata a Matera 2019, dove si terrà anche Natale a tavola, un appuntamento nazionale in chiusura dell’anno dedicato alla città come capitale europea della cultura.

Tra i pittoreschi Sassi della città è stato organizzato un presepe con gli animali di razze antiche, che sono quelle maggiormente a rischio di sparire definitivamente. Il bue è raffigurato dalla mucca podolica mentre l’asinello è rappresentato dal asino di Martina Franca. Sono presenti anche le pecore e le capre che accompagnavano i pastori nell’adorazione del piccolo Gesù, così come gli animali da cortile. Le razze scelte sono la pecora gentile di Puglia, la capra lucana, la gallina livornese e il suino nero, sempre della Lucania.

SOS presepe: le razze animali a rischio di estinzione in Italia sono moltissime

sos presepe spariti milioni animali italiani
Il cavallo è uno tra i 2 milioni di animali che hanno visto la propria razza ridotta negli ultimi dieci anni Foto Presepe Matera Coldiretti

Le razze che rischiano di scomparire sono ben 130 tra ovini, bovini, equini, avicoli e maiali. Questo è dovuto al fatto che sono diminuiti drasticamente i prati e pascoli e che la vita per i piccoli allevatori è diventata spesso troppo costosa. Il mercato negli ultimi anni inoltre si è stilizzato su determinate razze, fino a far passare al consumatore l’idea che una razza diversa o un tipo diverso di frutta non andasse bene.

Potrebbero interessarti anche >>>

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI