Home News Squadre di salvataggio e bagnanti uniti per salvare 5 balene

Squadre di salvataggio e bagnanti uniti per salvare 5 balene

Si erano spiaggiate sulla riva 5 balene, grazie all’aiuto dei soccorritori e dei bagnanti sono riuscite a sfuggire al triste destino che le aspettava.

Foto Instagram balene spiaggiate

Erano tutti sulle spiagge della Florida a prendere il sole e a fare il bagno quando visti i 5 cetacei che si stavano spiaggiando hanno deciso di aiutare i soccorritori.

Una gran folla è accorsa in aiuto , le balene erano rimaste bloccate vicino alla riva di Redington Beach, vicino a San Pietroburgo.

Sul luogo sono accorse prontamente diverse agenzie per la fauna selvatica e tutti i membri dell’ufficio dello sceriffo della contea di Pinellas , insieme ai presenti sulla spiaggia, hanno cooperato duramente per trasportare gli animali in salvo.

Normalmente le balene vivono a più di 100 miglia a largo della costa, il motivo per cui si siano avvicinate così tanto alla riva rimane ancora un mistero.

Jessica Powell, una biologa dei mammiferi marini con la National Oceanic and Atmospher Administration, ha affermato che di solito viaggiano e vivono in gruppi da 10 a 100, ed è difficile individuare cosa possa aver causato l’abbandono dei cinque esemplari.

I gruppi di salvataggio hanno fatto di tutto per far rimanere in vita gli animali visitandoli e valutandone le condizioni di salute.

Al di sopra dei corpi dei cetacei sono state montate delle tende per cercare di ripararle dai raggi diretti del sole, mentre tantissime persone continuavano a versare acqua sui mammiferi  con qualsiasi mezzo per  tenerle fresche.

Giappone caccia balene
(foto pubblico dominio) Balene

Tre  degli esemplari sono stati portati verso il largo sperando che trovandosi nelle acque profonde ritrovino la strada per il loro habitat, mentre due dei cetacei sono stati trasportati ad un centro di riabilitazione.

La biologa Jessica Powell ha dichiarato:”Le altre due balene sono state trasportate al centro di riabilitazione di Clearwater Marine Aquarium per alcuni giorni, dove riceveranno ulteriori cure mediche”

Speriamo che ci vorranno solo pochi giorni per tenerli e possono essere trasportati indietro come i tre precedenti.”

La scena è stata ripresa in un video che mostra moltissime persone che aiutano a trasportare una balena fuori dall’acqua, su per la spiaggia e su un camion per il trasferimento alla struttura.

Tutte le balene sono state chippate in modo che Il NOAA possa monitorare le loro condizioni e i loro movimenti.

Sembra non essere il primo episodi quest’anno. Dozzine di persone sono intervenute sull’isola di St. Simons, in Georgia, per salvare un altro branco di balene che si stava spiaggiando sulla riva.

strage di balene in islanda
Balena a largo della costa

Il dipartimento statale delle risorse naturali ha affermato che le balene “sono animali altamente sociali e seguiranno frequentemente i leader e tenteranno di radunarsi attorno a persone malate o ferite”.

Sfortunatamente Due delle balene dell’isola St. Simons non ce l’anno fatta, sono morte e sono state portate in un’area di gestione della fauna selvatica per la necroscopia.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Strage di Balene in Islanda: ne uccideranno 2 mila nei prossimi 5 anni

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.