Home News Squalo uccide surfista: “Sbucato dal nulla, è stato terrificante”

Squalo uccide surfista: “Sbucato dal nulla, è stato terrificante”

CONDIVIDI
Squalo uccide surfista
Squalo uccide surfista: la tragedia è avvenuta negli Stati Uniti

Uno squalo ha ucciso un giovane che faceva surfing in mare. Parla un amico sventato all’attacco del grosso predatore che era con lui: “Faceva paura”.

Una tragedia si è verificata in mare due giorni fa. c’è stata una vittima, un giovanissimo che stava praticando surf, come già gli era capitato molte altre volte. All’improvviso però è spuntato dalle onde un grosso squalo bianco che gli si è avventato contro, aggredendolo con le sue enormi fauci. Quella che è una scena da film action-horror che molte volte ci è capitato di vedere al cinema rappresenta in questo caso la tremenda realtà. Lo squalo ha ucciso il ragazzo. La cosa è successa a Weelfleet, una località dello stato americano del Massachussets.

Le tante persone presenti al momento di questo incredibile dramma sono rimaste sconcertate ed al tempo stesso inermi. Non capita tutti i giorni infatti assistere all’attacco mortale di uno squalo ad una persona, contrariamente a quanto i film ci hanno portato a credere negli anni. Non è comunque la prima volta che avviene un evento del genere. Un precedente avvenne proprio in Massachussets, ma parliamo di ben 82 anni fa. Era il 1936 quando un altro grosso pescecane attaccò ed uccise una persona.

Lo squalo attacca ed uccide un giovane, tutto in pochi secondi

LEGGI ANCHE –> Erano in kayak, all’improvviso spunta un enorme squalo bianco – VIDEO

squalo rubato

Statisticamente le aggressioni di questi grossi predatori marini ai danni degli umani sono molto rare. Ed ancora più rare risultano essere le circostanze nelle quali la persona aggredita muore. La vittima si chiamava Arthur Medici, aveva 26 anni e veniva da Boston. La polizia ha confermato il tutto e ha specificato di aver poi interdetto l’accesso all’area interessata ai bagnanti per le successive 24 ore. Lo squalo ha aggredito Arthur a 300 metri di distanza dalla spiaggia.

Il giovane è stato poi soccorso e trasportato d’urgenza al più vicino ospedale, ma le ferite riportate al seguito del solo morso ricevuto sono risultate troppo gravi. Alla fine il surfista è morto. Assieme a lui c’erano altri amici, i quali sono stati a loro volta ricoverati in stato di shock. Uno di loro ha comunque rilasciato una dichiarazione alla stampa, parlando di come avesse visto spuntare la caratteristica pinna triangolare dalle onde. Da lì è scattato l’allarme, ma il gruppo si trovava ad una distanza eccessiva dalla riva. Ed Arthur era il più staccato del drappello. Lo squalo ha scelto proprio lui.

A.P.

LEGGI ANCHE –> Squalo attacca uomo: è un 20enne surfista gia scappato da orso e serpente pericolosi

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.