Home News Stan Lee e gli animali: la vera storia di Pantera Nera

Stan Lee e gli animali: la vera storia di Pantera Nera

CONDIVIDI
stan lee pantera nera
(screenshot video)

Stan Lee e gli animali: il creatore dei fumetti della Marvel e il racconto della vera storia della nascita del mito di Pantera Nera.

C’è stata una lunga discussione sulle origini del supereroe Pantera Nera. Ma la storia completa di come Stan Lee – scomparso ieri – creato il personaggio non è stata raccontata per molti anni. Il leggendario creatore di fumetti ha spiegato le origini del mitico fumetto in un’intervista per il numero di agosto 2011 di AlterEgo #104. L’intervista è stata registrata nel 2005, ben sei anni prima. È l’intervista più dettagliata e perspicace di come Lee abbia inventato il Re T’Challa e la sorprendente nazione africana di Wakanda.

Leggi anche –> Piccole impronte: ecco come condividere disegni e storie con i nostri animali protagonisti

Come nasce Pantera Nera, il mitico fumetto di Stan Lee

Pantera Nera è apparsa per la prima volta nell’albo Fantastic Four # 52 (1966) ed è il primo supereroe di discendenza africana nei fumetti americani tradizionali. Per chi non lo sapesse, Pantera Nera – il cui vero nome è appunto  T’Challa – è uno degli uomini più intelligenti del mondo, un veterano dei Vendicatori, uno dei più influenti vertici politici globali e un membro degli Illuminati. Questi, sovrano, protettore e leader religioso, del Regno di Wakanda, nazione dell’Africa subsahariana, ha deciso di mettere la sua vita, il suo genio, la sua fortuna, le sue abilità e i suoi poteri al servizio dell’umanità.

Ha raccontato Stan Lee: “Ho creato Pantera Nera con Jack Kirby alcuni anni fa e quello che volevo fare… Volevo creare il primo supereroe nero, ma volevo evitare gli stereotipi”. Non è l’unico personaggio dei fumetti del noto autore che si ispira ad animali, basti pensare a un nome su tutti: Spiderman. Cosa fa Stan Lee per non cadere nello stereotipo? “Per evitare stereotipi, Pantera Nera non vive in una tribù regolare e così via: è il principe di una nazione, e la nazione è nascosta sotto terra. È un paese chiamato Wakanda, ed è uno dei più grandi scienziati nel mondo e nella sua area, il suo paese è scientificamente più avanzato di qualsiasi altro”.

L’eroe dei fumetti creato da Stan Lee e Jack Kirby ha tutte le sembianze di una pantera, “si muove con la stessa furtività e potenza e può arrampicarsi sugli alberi e così via, e indossa un vestito nero che nasconde la sua identità”. Il creatore dei fumetti Marvel amava molto quel personaggio come sottolineava nell’intervista: “Ero pazzo di quel personaggio… ed era molto popolare, ed è uno dei personaggi di cui sono più orgoglioso perché è stato il primo importante supereroe nero”.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI