Home News La storia di Stavros e del suo migliore amico Charlie

La storia di Stavros e del suo migliore amico Charlie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:05
CONDIVIDI

Charlie e Stavros sono due gatti che si sono conosciuti per puro caso. Da quell’incontro casuale è nata un’amicizia unica. 

Charlie e Stavros (foto Instagram)
Charlie e Stavros (foto Instagram)

Ognuno di noi ha un amico del cuore, quella persona con la quale si condividono momenti ed emozioni e che si amano alla pari di un fratello o una sorella. Questo per gli uomini. Ma vi siete mai chiesti se lo stesso è per gli animali? Se sì, la risposta la troverete in questo articoli.

Oggi, come sì può evincere dalla breve introduzione, vi parleremo di un’amicizia nata tra due gattini. Uno aveva una casa e una famiglia, mentre l’altro era un randagio. I due dopo essersi conosciuti non sono più riusciti a fare a meno dell’altro.

Siete curiosi? Allora proseguiamo pure con la lettura per conoscere questa storia che ha emozionato l’intero web.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto che si sveglia con la voce della sua madre umana – VIDEO

La storia di Stavros e del suo migliore amico Charlie

Micio in primo piano (Foto Pixabay)
Micio in primo piano (Foto Pixabay)

Stavros è un gattino che vive nei Paese Bassi insieme a Klarieke e suo marito. La coppia di coniugi, non avendo figli l’anno scorso hanno deciso di adottare tre gatti adulti dalla Grecia.

L’ultimo dei tre è appunto Stavros che quando venne tratto in salvo era molto malato e denutrito. Dopo essere stato adottato, il nostro amico a quattro zampe ha ricevuto tutte le cure e l’affetto che gli erano mancate prima di quel momento.

Klarieke e suo marito, dopo la felicità che erano riusciti a portare i tre mici nella loro abitazione, ne avrebbero voluti prenderne altri. Purtroppo, essendo tre un numero impegnativo, i due hanno abbandonato l’idea di prenderne altri. Ma un giorno cambia tutto.

A farli cambiare idea è stato il più piccolo di tutti, ossia Stavros. Il nostro amico aveva incontrato per caso un suo simile e da quel giorno, i due non riuscivano più a dividersi.

Charlie, questo il nome dell’amico di Stavros, un giorno ha iniziato a girovagare nel cortile della signora Klarieke. Il motivo della sua introduzione nella proprietà privata era dettata dalla fame.

La coppia di coniugi, che aveva notato Charlie nel giardino rimase stupita nel vedere Stavros tranquillo. Ma non solo. Il più piccolo dei tre era felice di vedere Charlie e addirittura aveva voglia di passare del tempo anche con lui.

Un colpo di fulmine per i due gattini che in poco tempo hanno iniziato a giocare insieme e a dormire accoccolati nel capanno degli attrezzi situato nel giardino di Klarieke.

Questa bella amicizia nata tra i due non è passata inosservata agli occhi di Klarieke che ha deciso di adottarlo in nome del sentimento nato tra suo “figlio” e lui.

Il piccolo randagio era timoroso nei confronti delle persone e non si faceva avvicinare. Così la donna inizialmente ha deciso di lasciargli una ciotola di cibo, con la speranza di conquistarsi la sua fiducia.

Nell’arco di pochi giorni Charlie ha recepito le buone intenzioni di Klarieke e accompagnato dal fedele amico Stavros, è entrato nella sua nuova casa.

Il neo arrivato, grazie al suo amico si è subito ambientato nella sua nuova casa e potrà passare tutto il giorno insieme al suo gattino preferito, ossia Stavros.