Home News Storia di Rosie, la gattina che crede di essere un husky

Storia di Rosie, la gattina che crede di essere un husky

CONDIVIDI
Rosie
(Instagram)

Non sempre la coesistenza tra cani e gatti può essere un fallimento. Recentemente, la storia di Rosie, una gattina che è stata abbandonata per strada e salvata da una famiglia, è diventata virale sui social network. Secondo ABC News, la famiglia che ha adottato il piccolo gatto ha anche alcuni husky. Questi a loro volta hanno accolto Rosie e da allora giocano, mangiano e fanno tutto insieme, al punto il gatto che crede di essere un cane.

Lilo, uno dei cani, è stato una madre surrogata di Rosie. “Quando l’abbiamo trovata aveva solo tre settimane ed era malnutrita, letargica e morente”, ha detto Thoa Bui, proprietaria degli animali domestici. Così, “Lilo non ha lasciato Rosie per ore. La abbracciava e la confortava finché non stava meglio ed era pronta a nutrirsi finalmente con una bottiglia”. Ma c’è di più: “Rosie iniziò allora a cercare Lilo come guida e cominciò a imitare i cani in tutto”.

La proprietaria ha quindi sottolineato come Rosie si senta ormai parte del branco: “Ama fare escursioni e non ha paura dell’acqua, come gli altri gatti. Quando vede che Lilo e i cani escono per andare in bagno, lei fa lo stesso. Quando sono pronti per una passeggiata, Rosie ci sta aspettando per metterle il guinzaglio e andare anche lei”.

Storie di bizzarre convivenze

In questi mesi, vi abbiamo raccontato più volte storie di bizzarre convivenze. Una vicenda meravigliosa quella che arriva da Spectrum Plants, in Wongawallan: in un vivaio, una femmina di boxer si prende cura di otto maialini. I piccoli suini vennero salvati e furono portati nel vivaio di Wes Trevor, dove hanno subito trovato la straordinaria mamma boxer. Questa ha deciso di prendersi di loro.

Una storia straordinaria come quella che arriva da Barossa Valley, in Australia, dove un agnello nato maculato è stato rifiutato dal suo gregge, per poi essere “adottato” da una dalmata. C’è poi Wiley che è un cagnolino di due anni, trovato a Kingston, New York, circa 18 mesi fa, e che ha una storia davvero speciale. Infatti, lo hanno rinvenuto tra i coyote, che vivono in branco. Infine, nello zoopark Sadgorod di Vladivostok, sono nati due cuccioli di leopardo. I piccoli sono stati affidati al golden retriever Tessie, che nelle stesse ore aveva anche partorito quattro cucciolotti tutti suoi

GM