Home News L’esilarante storia del Terranova Darcy: l’ordine sul web e il bagno in...

L’esilarante storia del Terranova Darcy: l’ordine sul web e il bagno in piscina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:29
CONDIVIDI

A Shorne, in Inghilterra, un Terranova non ne poteva più per il caldo. La sua proprietaria acquista una piscina, ma ciò che arriva fa ridere il web.

Terranova Darcy (Foto Facebook)
Terranova Darcy (Foto Facebook)

Acquistare dei prodotti su Internet, si sa che è sempre un rischio. A volte capita di essere attratti da un banner pubblicitario, mentre altre si effettuano vere e proprie ricerche per trovare ciò di cui uno necessita.

Questi acquisti hanno i loro pro e i loro contro. A tutti sarà successo almeno una volta nella vita di acquistare sul web. E a tutti, di conseguenza sarà successo di ricevere a casa un prodotto totalmente diverso da quello acquistato.

I pro, dunque, sono i prezzi ridotti. Su Internet si trovano miriadi di prodotti a prezzi contenuti ed il costo trae in inganno il cliente. Ad essere ingannata, è stata anche Chelsea Sparks, proprietaria di un Terranova di nome Darcy. Scopriamo insieme cosa è accaduto ai nostri protagonisti.

Potrebbe interessarti anche: Il Terranova: il bagnino per eccellenza

La divertente storia del Terranova Darcy: l’ordine sul web e il bagno in piscina

Terranova
Ese,mplare di Terranova (Foto AdobeStock)

A Shorne, un villaggio dell’Inghilterra, appartenente alla contea del Kent, ha inizio la nostra storia. È qui che abita Chelsea Sparks insieme a Darcy, il suo affettuoso cane Terranova.

La padroncina vedendo il suo cane soffrire il caldo, si è imbattuta in uno di quegli annunci pubblicitari di cui abbiamo parlato poco prima. La ragazza cercava una piscina per il suo cane. Non voleva che soffrisse e dunque, per porre rimedio a questo problema mette l’articolo nel carrello e…

Chelsea aveva ordinato una piscina gonfiabile, ma ciò che ricevono strappa una risata a tutti. La forma ed il colore erano conformi alla descrizione, ma le dimensioni?

Sul sito la piscina sembrava assolutamente perfetta ed il prezzo così basso la rendeva un vero e proprio affare. La ragazza ha pagato circa 16 euro, ma a quel prezzo si potrebbe pensare che ci sia sotto qualcosa.

La famiglia e il cane aspettano sei settimane prima di ricevere la loro piscina. Ma quando arriva il pacco, rimangono stupiti dalle sue dimensioni (molto) ridotte. Anzi ridottissime. Più che una piscina, per il Terranova Darcy quella ricevuta sarebbe potuta essere una ciotola gonfiabile.

Un po’ delusa ma allo stesso tempo divertita dalla situazione, la Chelsea Sparks ha condiviso su Facebook una foto del suo cane accanto alla “piscina”.

Lo scatto ha fatto ridere gli internauti, che hanno apprezzato e commentato la foto migliaia di volte. Inoltre la ragazza ha anche precisato di aver ordinato un’altra piscina familiare stavolta.

A.F.