Home News Angeli dei 4 Zampe Storie Natalizie: vede lo studente correre per le scale con un cucciolo

Storie Natalizie: vede lo studente correre per le scale con un cucciolo

CONDIVIDI

“Scusate non aveva una casa ed era freddo il luogo in cui lo avevano lasciato. Vi prego di aiutarlo a trovare una nuova casa. Grazie”: era il messaggio appiccicato con dello scotch sulla parte esterna di una scatola di cartone dalla quale sbucava il musetto dolce di una cucciola di pochi mesi.

E’ quanto ha trovato il custode di una scuola a Detroit davanti alla porta di servizio dell’istituto dopo aver sentito bussare e aver visto un bambino scappare via dopo aver appoggiato la scatola a terra.

L’uomo è uscito per guardare cosa vi fosse all’interno della scatola, trovando la cucciola avvolta da una copertina, rannicchiata su se stessa. Sulla scatola un breve messaggio e del cibo, lasciato al fianco della cucciola.

“Questa bambolina è ora sana e salva e presso il rifugio Detroit Pit Crew”, scrive l’associazione con la quale il custode si è messo subito in contatto per poter tutelare il cucciolo.

Non è dato sapere in quali circostanze sia stata trovata questa cucciola, ma molto probabilmente, lo studente non ha avuto il coraggio di lasciarla sola in balia delle intemperie e dei pericoli alla quale era esposta per strada. Un gesto innocente di un giovane adolescente che a differenza della maggior parte delle persone non è rimasto indifferente al bisogno di aiuto di una creatura indifesa. Pur rischiando di andare incontro a dei problemi con la scuola o con i genitori, quel ragazzo ha seguito i propri sentimenti. Un’azione che è stata premiata dalla buona fede del custode e da una catena di solidarietà, scattata immediatamente attraverso l’associazione animalista locale che ha pubblicato l’appello di adozione, rassicurando sul fatto che adesso è in buone mani, al sicuro.

Quei bambini che non restano indifferenti di fronte ad un animale bisognoso

Nel mese di aprile, in Cina, si è registrato un caso simile. In quel caso, una bambina di appena 4 anni è stata la straordinaria protagonista di una vicenda che ha conquistato tutto il mondo, grazie ad un video diffuso dalla sua insegnante sui social. Lungo il sentiero che la portava a scuola, la bambina trovò un cucciolo di poche settimane che non ebbe il coraggio di lasciare. La bambina lo mise nel suo zainetto, portandolo a scuola. E fu così che l’insegnante si commosse di fronte alle parole della bambina che diede le motivazioni del suo gesto.

Esempi di amore che dovrebbero essere raccontati per ricordare quanto sia autentica la relazione tra i bambini e gli animali. Un rapporto che scaturisce dall’empatia, l’amore e la solidarietà: facoltà innate che l’uomo tende a dimenticare in un sistema che premia solo il rendimento economico e non i sentimenti.

C.D.