Home News Sudafrica, che atrocità: Cane legato con catena nella zampa

Sudafrica, che atrocità: Cane legato con catena nella zampa

CONDIVIDI

cane catena

E’ incredibile come ogni volta si venga a conoscenza di una storia che riguarda il maltrattamento di animali e come puntualmente ognuna di esse riporti nuovi modi per far soffrire delle creature indifese. E’ il caso di un povero cane di Chatsworth, in Sudafrica, che nei giorni scorsi è stato ritrovato con una zampa posteriore perforata da una pesante catena. La persona che ha compiuto questo atto talmente atroce è ancora ignota e purtroppo risulterà difficile scovarla e sottoporla alla giusta punizione.

Il cucciolo, presumibilmente intorno ai dieci mesi di età, è stato trovato in strada con questo pesante fardello mentre camminava a stento senza meta in un luogo isolato. Un automobilista in transito lo ha notato ed immediatamente raccolto, con la massima delicatezza possibile per non fare del male all’animale. Sulle prime l’impressione sarà stata di certo che la catena fosse avvolta attorno alla zampa del cane, invece era proprio legata a lui. Il cucciolo, stando a quanto si racconta, si è lasciato aiutare ben volentieri non mostrando alcun atteggiamento aggressivo nonostante ne abbia passate di terribili. E questa sua indole benevole non fa che aumentare il disprezzo nei confronti di colui che gli ha fatto questo.

Il soccorritore alla fine ha lasciato il cane sofferente ad un centro di cura per i randagi, dove un veterinario lo sottopone a delle cure immediate riscontrando che il buco nella zampa era stato effettuato solamente qualche giorno prima per impedire che scappasse. Nel frattempo la polizia locale è stata posta in stato di allerta, si cercherà di fare il possibile per aiutare il responsabile. E le associazioni animaliste dell’intero Paese hanno chiesto a gran voce la collaborazione di chi sa. Intanto il cane ha bisogno di riprendersi, e quando si sarà ristabilito del tutto verrà posto in stato di adozione, per trovare qualcuno che gli voglia bene davvero. E’ andata decisamente meglio invece a quest’altro quattrozampe…

Fonte – gattomiaoecanebau