Home News Rara tartaruga delle Galápagos “estinta” trovata dopo 100 anni

Rara tartaruga delle Galápagos “estinta” trovata dopo 100 anni

CONDIVIDI

Una rara tartaruga delle Isole Galápagos ritenuta “estinta” è stata invece trovata dopo oltre 100 anni: la sua storia e i precedenti.

tartaruga galapagos
La tartaruga Fernandina (RODRIGO BUENDIA/AFP/Getty Images)

La tartaruga gigante Fernandina è stata ritenuta estinta per oltre un secolo, ma un esemplare di questa è stata recentemente scoperta nelle isole Galápagos, in Ecuador, divenute famose per il lavoro di Charles Darwin sull’evoluzione. Sebbene nessuno avesse visto una di queste tartarughe dal 1906, si avevano alcuni indizi per suggerire che la specie potesse ancora essere viva, tra cui impronte e feci. I ricercatori ritengono che il loro ambiente naturale potrebbe essere una delle ragioni per cui la specie è minacciata, con la presenza di lava pericolosa sull’isola vulcanica.

Leggi anche –> La tartaruga punk rischia l’estinzione: perché e quali altri animali a rischio

Tartaruga ritenuta estinta trovata alle Galapagos

La tartaruga femmina adulta è stata trovata sull’isola di Fernandina nell’ovest dell’arcipelago del Pacifico, e si crede che sia una tartaruga gigante Fernandina, conosciuta anche come Chelonoidis phantasticus. L’animale “supera i 100 anni” ed è “una tartaruga molto vecchia”, ha detto Washington Tapia di Galapagos Conservancy, un’associazione no-profit statunitense dedita alla conservazione delle Galapagos. Il ministro dell’ambiente ecuadoriano Marcelo Mata ha annunciato su Twitter la scoperta di un esemplare “della specie tartaruga Chelonoidis phantasticus, che si credeva fosse estinta più di 100 anni fa”.

Verranno effettuati test genetici per confermare che la tartaruga sia effettivamente un membro delle specie a lungo perdute. La specie Chelonoidis phantasticus è originaria di Fernandina, che è disabitata, sormontata da un vulcano attivo e una delle isole più giovani della catena. È una delle 15 specie conosciute di tartarughe giganti delle Galapagos, di cui almeno due sono già scomparse. La tartaruga è stata portata in un centro di riproduzione su un’isola diversa per controlli sanitari e per alcuni test genetici. Si spera che più di queste tartarughe giganti si possano trovare sull’isola. Si tratta di una possibilità che non è da ritenersi remota, secondo quanto viene riferito. Ma non è la prima volta che viene scoperta una specie ritenuta estinta.

Leggi anche –> Mediterraneo, tartarughe a forte rischio estinzione: ogni anno ne muoiono almeno 40.000