Home News 64 mila tartarughe verdi: drone e non solo per arginare l’estinzione-FOTO E...

64 mila tartarughe verdi: drone e non solo per arginare l’estinzione-FOTO E VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:44
CONDIVIDI

Le tartarughe verdi stavano raggiungendo l’Isola Raine, nei pressi della Grande Barriera Corallina, per deporre le uova. Le incredibili immagini e le azioni per il futuro.

tartarughe verdi
Le immagini catturate dal drone (Screenshot Video YT)

Le coste dell’Australia sono la meta preferita delle tartarughe verdi, ma l’Isola Raine è presa letteralmente d’assalto da queste creature che ogni anno, da ottobre a febbraio, raggiungono l’isolotto per deporre le uova. I ricercatori si sono sempre chiesti quante tartarughe raggiungessero l’isola e per scoprirlo a dicembre 2019 hanno utilizzato un drone. Quello che hanno scoperto ha dell’incredibile: una quantità massiccia di tartarughe hanno invaso il mare e ha nuotato per raggiungere la sabbia dell’Isola di Reine.

Lo spettacolo delle tartarughe verdi verso l’Isola di Reine

La tartaruga marina che nuota (Foto video)
La tartaruga marina che nuota (Foto video)

Prima del drone i ricercatori adottavano un altro metodo per contare questi animali: ogni anno lasciavano un tratto di vernice bianco sul guscio delle tartarughe (vernice assolutamente e del tutto atossica); l’anno successivo salivano a bordo di una barca e contavano quelle che avevano il segno e quelle che invece non lo avevano. Questo metodo era però impreciso come sottolineato dal ricercatore dott. Andrew Dunstan del Dipartimento dell’Ambiente e della Scienza: “Da una piccola barca contavamo le tartarughe dipinte e non dipinte, ma gli occhi sono attratti molto più da una tartaruga con una striscia bianca brillante rispetto a una tartaruga non verniciata. Risultato? Conteggi distorti e precisione ridotta. L’uso di un drone è più facile, più sicuro, molto più preciso e i dati possono essere archiviati immediatamente e permanentemente“.

Per estrarre i dati il video è stato analizzato fotogramma per fotogramma e il risultato a lasciato tutti ha bocca aperta: il fantastico filmato di dicembre 2019 mostra fino a 64.000 tartarughe che galleggiano nell’oceano in attesa di scendere a terra e deporre le uova.

L’amministratore delegato della Great Barrier Reef Foundation Anna Marsden ha dichiarato al NT News: “Stiamo vedendo la più grande aggregazione mondiale di tartarughe verdi filmate in queste straordinarie immagini di droni. Queste riprese stanno aiutando a documentare il maggior numero di tartarughe visto da quando abbiamo iniziato il Raine Island Recovery Project. Questo metodo – ha affermato – combina scienza e tecnologia per contare in modo più efficace le tartarughe verdi in via di estinzione“.

Poi sulle azioni intraprese per salvaguardare le tartarughe verdi ha raccontato: “Stiamo prendendo provvedimenti per migliorare e ricostruire le spiagge nidificanti dell’isola e costruire recinti per prevenire la morte delle tartarughe, tutti lavoriamo per garantire la sopravvivenza delle nostre tartarughe verdi settentrionali e di molte altre specie“.

Quale sarà il metodo del conteggio in futuro? Automatizzare i conteggi delle riprese video usando l’intelligenza artificiale in modo che il computer faccia il conto al posto dell’uomo.

Nel video che segue le straordinarie immagini

Potrebbe interessarti anche:

S.C.