Home Cavalli Temperamento del cavallo: a sangue freddo, sangue caldo o ardente

Temperamento del cavallo: a sangue freddo, sangue caldo o ardente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:13
CONDIVIDI

La suddivisione delle razze di cavalli in base al temperamento sangue caldo o sangue freddo

@Istockphoto

Sono oltre 300 le razze di cavalli che si possono suddividere in base a diverse categorie. Che sia l’origine, la corporatura (dolicomorfi, mesomorfi e brachimorfi) o il temperamento a sangue freddo o sangue caldo.

Suddivisone razze dei cavalli

Timor Pony

Corporatura del cavallo

Nella suddivisione degli equini in base alla loro corporatura emergono tre grandi gruppi:

brachimorfo: che comprende cavalli da tiro come gli Shire o Gypsy Vanner
dolicomorfo : per lo più razze leggere da sella come purosangue inglese, arabo, trottatori
mesomorfo: razze da sella di vario tipo spaziando da Quarter Horse, trottatori.

Attitudine del cavallo

Segue un ulteriore distinzione in base all’attitudine del cavallo:
Pony: fino a 148 cm
Cavalli da Lavoro: sono i cavalli a sangue freddo per la loro indole e carattere pacifico.
Cavalli da Sport: a loro volta suddivisi in: Sangue Ardente (Arabo e Purosangue) e Sangue Caldo, le razze sportive)
I sangue caldo non sono razze pure ma mescolanze ed incroci.
Cavalli da polo e caccia, un gruppo recente che include Cob, Hack, Hunter, Pony da Polo e Polo da Sella

Se da un parte diminuisce il numero delle razze dedite al lavoro, negli ultimi anni sono aumentate invece le razze create per lo sport, frutti d’incroci e una selezione con la quale cavalli originariamente impiegati per il traino sono stati alleggeriti per le attività agonistiche e sportive.

–> Cavalli miniatura: alla scoperta delle razze pony

Carattere del cavallo

Un ulteriore distinzione è stata effettuata recentemente in base al carattere e alla psicologia del cavallo. La suddivisione delle razze in tal senso si avvale di un approccio etologico e naturale con il quale comprendere maggiormente la personalità del cavallo.

Pat Parelli ha infatti coniato il termine horsenality (personalità del cavallo) suddividendola in quattro tipologie: cervello destro – cervello sinistro, introverso – estroverso.

–> Razze equine: come distinguerle, morfologia e manto

Cavallo a sangue freddo o caldo

Shire

Cavalli a sangue freddo

Questa categoria è costituita generalmente da razze che derivano da linee di sangue di cavalli da lavoro. Razze che discendono dalle razze europee.

Sono cavalli molto docili e tranquilli. Necessitano maggiore impegno nell’addestramento e sollecitazioni nel lavoro.

Una tipologia equina di norma più pesante nella corporatura, spesso usata per il tiro. Muscolosi e possenti sono cavalli resistenti. Tra le razze appartenenti alla categoria del sangue freddo vi sono il Percheron, Ardennais, Shire o Clydesdale.

Cavallo a sangue caldo

Cavallo Lipizziano @iStock

Le razze di cavallo a sangue caldo (warm blooded horse) non sono razze pure. Sono frutto d’incroci di Arabi e Purosangue con cavalli più pesati che venivano impiegati nella guerra o per il traino. Avendo un temperamento a metà strada tra il sangue freddo e il sangue ardente, sono adatte all’addestramento per le attività sportive e per la sella.

Razze a sangue caldo

In questa categoria rientrano diverse razze che vengono allevate in registri accurati “warm-sangue”. Ideali per alcune discipline come il dressage e salto a ostacoli.

Ecco alcune razze più note e diffuse a sangue caldo:

  • Holsteiner
  • Hannover
  • Irlandese
  • Quarter Horse
  • Lipizzano
  • Mustang
  • Camargue
  • Palominos
  • Pintos
  • Sella francese
  • Cavallo Belga
  • Cavallo svedese

Cavalli a sangue ardente o bollente

Il cavallo a sangue ardente o bollente (hot blooded horse) sono razze selezionate per la velocita e agilità. La corporatura deve essere leggera, esile con un temperamento scattante. Si rivela un cavallo energico e intelligente anche se nevrile e non adatto a tutti i cavalieri.

In questo gruppo rientrano razze pure come l’Arabo, il Purosangue inglese e l’Akhal-Teke.

–> Razze di cavalli più veloci del mondo

Differenza tra cavalli a sangue freddo e caldo

Cavallo Arabo @Istockphoto

La differenza tra cavalli a sangue caldo o sangue freddo risiede non solo nell’origine Europea o paesi caldi o nella corporatura ma anche e soprattutto in base al temperamento del cavallo. Di conseguenza la differenza tra sangue caldo e sangue freddo è importante per la disciplina agonistica e per l’addestramento del cavallo e per migliore la comunicazione e la relazione uomo-cavallo.

  • Dimensione: i cavalli a sangue freddo sono di norma più grandi e più pesanti rispetto ai Sangue caldo.
  • Morfologia: spalle più dritte nel sangue caldo, così come l’andatura e la linea superiore dorsale è più liscia rispetto al sangue freddo.
  • Muscolatura: i cavalli a sangue caldo sono più muscolosi e pesanti, mentre i cavalli a sangue caldo sono più esili e agili.
  • Lavoro: i cavalli a sangue freddo vengono usati per i lavori pesanti a differenza dei cavalli a sangue caldo da sella, destinati alle attività agonistiche.
  • Temperamento: il cavallo a sangue freddo è più nevrile ed energico, mentre il cavallo a sangue caldo è mansueto, rilassato e tranquillo.
  • Addestramento: l’addestramento è diverso rispetto alla tipologia della razza. I cavalli a sangue caldo sono intelligenti e apprendono facilmente e sono più propensi al movimento. I cavalli a sangue freddo al contrario anche se sono adatti per molti cavalieri hanno necessità di un apprendimento più lungo e devono essere sollecitati nel lavoro perché pigri.

Ti potrebbe interessare–> Personalità del cavallo: scopri il suo carattere

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.