Home News Texas, zooerastia: due adolescenti abusano di un povero cane – VIDEO

Texas, zooerastia: due adolescenti abusano di un povero cane – VIDEO

CONDIVIDI
zooerastia
(screenshot video)

Texas, grave caso di zooerastia: due adolescenti abusano di un povero cane, il video finisce su Snapchat e la polizia indaga.

In un video inquietante pubblicato su Snapchat la settimana scorsa, un piccolo cane bianco è stato visto essere presumibilmente abusato a El Paso, in Texas da due giovani ragazzi. Dopo che il video è stato pubblicato, migliaia di persone nella zona di El Paso lo hanno visto e hanno iniziato a fare telefonate frenetiche alle autorità. Martedì scorso, la polizia di El Paso ha confermato che un caso di bestialità è ora oggetto di indagine.

Le indagini sul video di abusi su animale diffuso in Texas

Secondo KFox14News, il detective Vanessa Acosta, dell’Unità per la crudeltà sugli animali del dipartimento di polizia di El Paso, ha dichiarato che l’episodio è avvenuto il 28 luglio. “Un sacco di volte, le persone non prendono questo (sul serio). Ma porta a cose più grandi. Danneggiare gli umani, porta a ferire i bambini, gli anziani “, ha dichiarato Acosta. Le dichiarazioni della poliziotta non sono sicuramente una novità.

Infatti, quando nei giorni scorsi vi abbiamo ricordato la terribile sorte del pitbull Ollie, vi abbiamo ricordato anche come sia dimostrato più volte che coloro che torturano, abusano, mutilano e uccidono gli animali faranno o hanno fatto lo stesso con gli umani. Nel Texas, quando i sospettati vengono arrestati e devono essere giudicati colpevoli di un reato di stato per bestialità, potrebbero essere condannati a due anni di prigione.

Zooerastia: cosa prevede la legge e la diffusione del fenomeno

Anche se i criminali sono minorenni, potrebbero subire la stessa punizione di un adulto. L’età per essere imputabili, nello Stato Usa, è molto bassa: a dieci anni si rischia già l’incriminazione. Secondo le ultime leggi, se il crimine di bestialità è commesso in presenza di qualcuno di età inferiore ai 18 anni, diventa un reato di terzo grado. Le indagini vanno avanti e il Dipartimento di Polizia di El Paso lancia un appello a chiunque abbia informazioni su questo crimine e sul video di Snapchat.

La zooerastia è un fenomeno preoccupante e i dati diffusi nel corso degli anni ne testimoniano l’aumento. Qualche settimana fa, un caso è stato segnalato anche in Italia: un 40enne della provincia di Bergamo è stato arrestato per aver costretto la moglie a subire violenze di ogni tipo, compresa quella di avere rapporti sessuali con un cane.

Leggi anche –> Zooerastia: fa sesso col cane e picchia la compagna, arrestato – VIDEO