Home News Thurber, la mascotte dell’università, si laurea il giorno prima di morire

Thurber, la mascotte dell’università, si laurea il giorno prima di morire

CONDIVIDI
Thurber

Circondato da 200 tra i suoi più stretti amici e ammiratori, Thurber si è laureato all’Università di Redlands nei giorni scorsi. Ha conseguito due diplomi di laurea in matematica e psicologia. Purtroppo, il giorno dopo la laurea, Thurber è morto. Quello che stupisce in questa storia è che stiamo parlando di un cane, nella fattispecie di un bulldog. Da quanto si apprende, a ucciderlo sono state le complicazioni da un tumore aggressivo. Quando gli studenti della classe 2018 hanno scoperto che Thurber probabilmente non sarebbe stato in grado di diplomarsi con loro come inizialmente previsto, sono entrati in azione, organizzando, nel giro di pochi giorni, un evento speciale di laurea al teatro greco. Lo riferisce Ben Galgano, uno degli studenti coinvolti.

Henry Stuckenschmidt, membro della squadra di nuoto e tuffi per quattro anni, ha parlato a nome di molti studenti, spiegando che il bulldog è stato una vera e propria mascotte dell’Università. Janise Rick, anziana dipendente dell’università, ha ricordato i giorni in cui Thurber è arrivato ed è stato adottato. Ha spiegato: “Si dice spesso che il bulldog inglese abbia un carattere che può amare solo una madre o, nel mio caso, una nonna”. La donna ha sottolineato il forte legame personale col cane.

Il cane ha conseguito le lauree a causa della sua connessione familiare con il suo conduttore Beth Doolittle, professore di matematica e informatica. Thurber “si dice che abbia seguito MATH-121 Calculus più volte di qualsiasi altro studente in assoluto”. “Siamo orgogliosi di te e della tua affiliazione con l’Università di Redlands”, ha aggiunto il presidente Ralph Kuncl consegnando i diplomi di laurea. Parlando di Thurber, Galgano ha riassunto: “Tu non sei solo un bulldog, sei il migliore amico di tutta l’Università”.

L’annuncio della professoressa

In un messaggio alla comunità universitaria, la professoressa Beth Doolittle ha dichiarato: “È con un cuore pesante che scrivo per farti sapere che ieri pomeriggio abbiamo perso il nostro Thurber. Non posso ringraziarti abbastanza per l’effusione di amore e sostegno che ci hai mostrato, specialmente per l’incredibile cerimonia organizzata lunedì pomeriggio dagli studenti. Vedere le centinaia di voi lì per ringraziarlo per il suo servizio all’Università è stato assolutamente incredibile e, posso dirvi, ha sentito il vostro amore”. Thurber ha già pronto chi lo sostituirà come mascotte dell’università: la matricola si chiama Addie.

Maggie fa lezione in classe

Il legame tra cani e mondo accademico non è una novità. Il mese scorso, un professore della Consumer Law and Policy nell’università del Vermont ha avuto l’idea di portare la sua cagnolina di nome Maggie in classe e migliorare in tal senso il clima all’interno delle aule. La presenza del cane ha portato i suoi risultati e molti studenti hanno accolto in modo favorevole l’eccentrica idea del professore: “La prima volta che è venuta in classe siamo rimasti tutti positivamente sorpresi. È una cagnolina molto calma e dolce. Ha riempito la classe di positività che è molto utile durante una lezione alle 7h di sera”, ha dichiarato uno studente.

GM