Home News Il timido Teo cerca una famiglia amorevole e paziente

Il timido Teo cerca una famiglia amorevole e paziente

CONDIVIDI
Teo

Si chiama Teo, è un maschio intero, giovane ed è arrivato in canile nel 2012 all’età di 6 mesi. Si trova ora nelle Marche e nonostante tutti gli sforzi non riesce a trovare una famiglia disposta ad adottarlo. Il difetto è quello di essere davvero molto timido.

Ogni volta che una famiglia arrivava a scegliere qualche cucciolo, infatti, Teo veniva sistematicamente scartato e gli veniva preferito un cagnolino con un po’ più di ardore. In questi anni, però, assicurano i volontari del canile, alcune cose sono cambiate e il cane è migliorato, riuscendo nel corso del tempo a sconfiggere alcune sue paure. Alcune ma non tutte: Teo ha ancora molte difficoltà con chi non conosce.

I volontari chiedono un’adozione responsabile, magari con la compagnia di un altro cane già “esperto”, intanto il timido Teo dagli occhi ambrati e profondi passa le sue giornate in compagnia di un bel gruppo di cagnoline, con il quale gioca e si diverte. e gioca con loro. Purtroppo la timidezza nei cani viene vista come un difetto, però anche Teo ha bisogno di uscire dal canile e conoscere il mondo circostante.

Non sa cos’è un guinzaglio, ma può imparare, l’ultima volta che è stato fuori da un canile aveva sei mesi, ma chiunque può adottarlo e fargli conoscere il mondo, basta solo un po’ di pazienza, tempo e amore. Il suo sguardo è così dolce che merita un’opportunità e per questo i volontari del canile insistono perché venga adottato.

Teo è un cane di taglia grande, che ha solo 5 anni, ma che ne dimostra di più, ed è un incrocio spinone segugio bellissimo. Per informazioni e adozioni: Giovanna 3391197433 (lasciate sms con il nome del cane, verrete ricontattati) katia.dog.kf@gmail.com

Sono molti i cani che a causa del loro carattere introverso faticano a uscire dai canili ed essere adottati: nei giorni scorsi, vi abbiamo raccontato di Gianna, la cagnetta che ha passato praticamente tutta la sua vita in un canile e viene considerata una “meravigliosa limited edition a quattro zampe”.

Per anni vittima della solitudine e della mancanza d’affetto, in queste ore un appello è stato lanciato per lei dall’Enpa, l’Ente nazionale per la protezione degli animali: “Signori e signore affrettatevi per accaparrarvi questo rarissimo esemplare di bontà e perfezione fatta cane!”.

Gianna ha circa nove o dieci anni, quindi è in età avanzata per avere cuccioli, è di taglia media, pesando una ventina di chili. Viene ritenuta un “cane molto saggio e dalla scorza dura”, che è riuscita ad adattarsi a situazioni davvero difficili, nel corso di un’esistenza tutt’altro che semplice.

Anche Yuri, che ha circa 3 anni e da 2 si trova in canile, viene descritto come un animale dal “carattere dolcissimo”. Anche per lui l’Enpa cerca una famiglia.