Home News Toro legato ad una corda in piazza per fare spettacolo

Toro legato ad una corda in piazza per fare spettacolo

CONDIVIDI

Spettacolo con il toro in piazza, lo sdegno degli animalisti

Toro in piazza per fare spettacolo

Si chiama la Sokamuturra, una forma di spettacolo con il toro in piazza, tipica del folklore dei paesi baschi in Spagna. Lo spettacolo consiste nel tenere legato un toro con una corda in una piazza pubblica. Le persone si possono avvicinare per sfidare l’animale.

Purtroppo, questo sfruttamento arcaico del toro, ai fini dell’intrattenimento, che provoca sofferenza, ansia e stress all’animale viene ancora perpetrato nel XXI secolo.

E’ la denuncia che rimbalza sui social con i video pubblicati dal gruppo animalista Libertad Animal Navarra, mostrando l’orrore al quale sono sottoposti i tori che siano giovani esemplari o esemplari adulti.

In un filmato si vede chiaramente i pericoli ai quali sono esposti questi animali. Un giovane toro, un vitellino di pochi mesi scivola ripetutamente sul pavimento bagnato di una piazza, rischiando si spezzarsi un arto, cercando di difendersi dall’invadenza e dalla provocazione di alcune persone. 

La scena è stata registrata ad Azpeitia. “Sono incapaci di vedere come soffrono queste creature che imparano preso cosa significa essere maltrattati. Educhiamo all’empatia, al rispetto e all’amore nei riguardi di tutte le creature viventi”, scrive il gruppo animalista, commentando il filmato.

 

Spettacoli con sfruttamento animali 

La Spagna è uno dei paesi europei dove si registrano il maggior numero di feste tradizionali con spettacoli con animali. Maltrattamenti e torture giustificati come “patrimonio culturale”.

Leggi anche–> Cultura della violenza, corrida: quella crudeltà sugli animali chiamata “tradizione”

Dalla Corrida, alla Corsa dei Tori di San Firmino, passando per il salto dei cavalli nel fuoco in occasione della festa di Sant’Antonio, protettore degli animali.

In base alle statistiche, in Spagna si registrano 3mila feste tradizionali con l’uccisione di 60mila animali ogni anno.

Di sicuro, la civiltà dovrà arrivare ad una consapevolezza in cui non sarà più consentita la sofferenza degli animali.

Ecco lo spettacolo della Sokamuturra

Ayer estuvimos acompañando a nuestrxs compañerxs de Durangaldea Antiespezista.Esto sucede en Azpeitia.Enseñando desde bien temprano como cosificar y maltratar animales.Incapaces de ver cómo sufren estos pequeños bebés.Eduquemos desde la empatía, el respeto y el amor hacia todo ser vivo, desde luego esto queda muy lejos de ello.Vídeo de nuestra compañera Silvia.#libertadanimalnavarra#sientenrespetalos

Pubblicato da Libertad Animal Navarra su Lunedì 28 gennaio 2019

Un año más nos hemos concentrado en Azpeitia junto con nuestr@s compañer@s…En el siglo que estamos y aún siguen festejando tanta tortura, VERGÜENZA!!

Pubblicato da Silvia Del Amo Alvarado su Domenica 20 gennaio 2019

C.D.
Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI