Home News Toronto: lasciato fuori dal balcone, nonostante venti gradi sotto zero

Toronto: lasciato fuori dal balcone, nonostante venti gradi sotto zero

CONDIVIDI
(Facebook)

Quando il clima è davvero ostile e le temperature sono troppo basse, gli animali dovrebbero preservarsi. Qualche giorno fa, vi avevamo raccontato di un ragazzo coraggioso, che ha sfidato il gelo e ha salvato un cane, passando sopra una lastra di ghiaccio. Il video è stato diffuso in Rete ed è divenuto virale. L’uomo senza nome si è spogliato in mutande e ha attraversato abilmente il ghiaccio. L’episodio a Sortavala, in Russia.

Sempre nei giorni scorsi, era diventato virale un video che mostra il momento in cui due cavalli vengono fatti uscire dalle loro stalle e fanno un passo nella neve, scoprendo che non è per loro. I cavalli sono mostrati coperti da alcuni manti caldi mentre lentamente escono in un paesaggio incantato invernale. L’episodio è avvenuto all’inizio di gennaio a Howell, nel Michigan.

La vicenda che vi raccontiamo oggi è un po’ datata, ma dimostra la crudeltà di alcune persone, incuranti che il proprio cane possa soffrire il freddo. Siamo a Toronto, in Canada, dove l’inverno le temperature toccano i venti gradi sotto lo zero. La maggior parte delle persone si chiude in casa per evitare il freddo estremo, ma un cane è stato bloccato fuori al 16° piano di un condominio del Liberty Village.

Quanto accaduto ha però suscitato molte reazioni indignate. Un utente di Facebook è entrato nella pagina di Liberty Village Residents Association per condividere un’immagine e esprimere il proprio sdegno. Scrive l’uomo: “C’è un cane sul balcone del 51 palazzo dell’East Liberty, 16° piano(unità angolare sud ovest). L’animale è di medie dimensioni di colore bianco”. Poi prosegue: “Il cane ulula per il freddo. E’ senza cappotto o coperta, nessuno sembra essere a casa”.

Monta l’indignazione su Facebook

L’utente ha anche scritto che non aveva molta esperienza con i servizi per gli animali e ha detto che il cane era rimasto fuori per 45 minuti. “Che tipo di persone disgustose vivono lì, si meritano che il cane venga portato via. Qualche suggerimento?”, ha aggiunto. Centinaia i commenti che si sono accumulati in poco tempo, molti dei quali stavano cercando di trovare un modo per aiutare il cane.

Un utente suggerisce: “Informerei il portiere ma anche i servizi di animali di Toronto. Il portiere non ha il diritto di entrare in un’unità senza permesso. Povero cucciolo!”. E un’altra persona si è persino offerta di prendere il cane, che si chiama Duck, dalle mani dei proprietari. Nell’arco di un’ora, un ufficiale di polizia che era stato contattato riesce ad entrare nell’appartamento e a salvare lo sfortunato cane. Un vicino, Jacob Smith, riesce poi a contattare il proprietario: sembra che abbia lasciato il cane deliberatamente sul balcone.

GM