Home News Trascina il cane con lo scooter: sgomento e indignazione – VIDEO

Trascina il cane con lo scooter: sgomento e indignazione – VIDEO

CONDIVIDI
(Twitter)

Ancora una volta, dobbiamo darvi conto di un grave episodio di maltrattamenti nei confronti dei nostri amici a quattro zampe. Siamo a Bobigny, capoluogo del dipartimento della Senna-Saint-Denis, nella regione dell’Île-de-France. Un video pubblicato su Snapchat mostra un episodio davvero crudele. Siamo infatti di fronte alle sevizie subite da un cane per strada. Il video mostra l’animale tenuto al guinzaglio e è trainato da uno scooter per diversi metri. Si vede a un certo punto che le zampe posteriori del povero cane cedono. Quindi inizia a perdere sangue.

In centinaia di migliaia hanno ripostato indignati il video. L’indignazione è aumentata perché si sentono in sottofondo i protagonisti del filmato ridere di cuore. Grandi sono infatti le sofferenze inflitte al cane. Tempestivamente è partita la denuncia dell’associazione animalista “Fondation 30 millions d’amis”, che ha girato il video alla polizia. Presentata anche una denuncia per maltrattamenti, costituendosi parte civile. Inoltre un’altra denuncia per “atti di crudeltà, tortura e barbarie” è stata presentata dall’associazione ‘One Voice’ alla stazione di polizia di Bobigny.

Grazie al lavoro di indagine da parte delle forze dell’ordine, l’autore del gesto è stato identificato. Anche il cane, per fortuna, non ha subito gravi conseguenze, come viene sottolineato in un tweet: “Il cane sta bene! E’ stato preso dalla polizia e confiscato al suo proprietario. Ora è affidato alla nostra associazione. Le indagine sono ancora in corso”.

GUARDA VIDEO

Trascina il cane: ci sono dei precedenti gravissimi

La vicenda ha precedenti gravissimi: nei giorni scorsi, un video girato da un ragazzo e diffuso sui social network, in particolare su Twitter, è diventato virale ottenendo migliaia di commenti, mi piace e condivisioni. In esso viene visto un cane trascinato da una moto, con il conducente che tiene legato il povero animale con un guinzaglio. La cosa che desta ulteriore scalpore, oltre a questo evidente episodio di violenza ai danni di un essere indifeso, è che il centauro è un poliziotto.

Meno recente ma non meno grave quanto avvenuto a Berazategui, nella provincia di Buenos Aires. Un uomo di nazionalità boliviana ha legato il suo cane a una moto e lo ha trascinato con la forza per diversi incroci lungo la calle República de Francia. Un vicino, che stava guidando con la sua auto, si è reso conto della situazione ed è riuscito a fermarlo tra Avenida Calchaqui e Belgrano.

GM