Home News Trasporto animali metropolitana Milano: le nuove regole

Trasporto animali metropolitana Milano: le nuove regole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15
CONDIVIDI

Grandi novità sul trasporto di animali in metropolitana a Milano o in tram, per chi frequenta le aree per i cani e per i circhi con animali in città.

animali metropolitana milano
Nuove regole sul trasporto di animali in metropolitana e tram a Milano (Foto Twitter)

Il consigliere comunale Alice Arienta della città metropolitana di Milano ha proposto e fatto approvare che ai padroni di animali domestici che viaggiano con i loro amici a quattro zampe siano dedicati dei vagoni della metropolitana.

Questo sistema esiste già in Svizzera, dove c’è un’area apposita per chi viaggia insieme gli animali anche nei treni. A Milano sulla metropolitana e sui tram gli scomparti saranno indicati come in Svizzera da un’apposita segnaletica e ci sarebbe anche un porta guinzaglio. Questa separazione serve a tutelare altri cittadini che sono invece allergici ai cani oppure hanno dei traumi a essi legati.

Trasporto animali metropolitana Milano, aree per i cani e circhi con animali non domestici: le novità

trasporto animali metropolitana milano
Cosa è cambiato nel trasporto degli animali in metropolitana a Milano (Foto Twitter)

Altri due emendamenti al regolamento che comunale che tutela e il benessere degli animali sono una vera svolta. Uno di essi (approvato con 31 voti a favore e due astenuti) vieta di fumare nelle aree dedicate ai cani. Questo, secondo il suo ideatore Manfredi Palmieri, per tutelare sia i padroni di cani non fumatori sia gli animali stessi che potrebbero rischiare di inghiottire i mozziconi

L’altro emendamento, quello proposto da Carlo Monguzzi, disincentiva i circhi in città con a seguito animali come primati, elefanti, orsi, pinnipedi, cetacei, giraffe, rinoceronti, ippopotami e grandi felini. Il consigliere ha spiegato che data la legge nazionale che tutela i circhi l’emendamento comunale disincentiva per ora solo quelli con animali non domestici, anche se lui si augura un cambiamento nella legge nazionale. Anche in questo caso non c’è stato nessun contrario ma solo 29 voti a favore e 4 astenuti.

Potrebbero interessarti anche >>> 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI