Home News Rabbia e sdegno per tre cavalli tirati dal camioncino – VIDEO

Rabbia e sdegno per tre cavalli tirati dal camioncino – VIDEO

CONDIVIDI
tre cavalli
(screenshot video)

Rabbia e sdegno per tre cavalli tirati dal camioncino, il video finisce online ma lo sceriffo giustifica il gesto: “Aveva mal di schiena”.

A Limestone, in Alabama, un flusso di chiamate è arrivato mercoledì all’ufficio dello sceriffo della Contea dopo che un video è diventato virale e ha mostrato tre cavalli trascinati da un camioncino lungo 7 Mile Post Road. Secondo WhntNews, i cavalli erano fuggiti dal loro pascolo e il proprietario li aveva rimessi nella fattoria. Accadde solo che Angel Olmedo stesse viaggiando lungo la stessa strada ed ha notato quanto stava accadendo. Sconcertato, ha deciso di girare un video e caricarlo su Facebook. [Il Video è disponibile a questo link].

Leggi anche –> Cane trainato da una jeep: le sconcertanti immagini su Facebook – FOTO

Le accuse all’uomo che trascinava i cavalli e la giustificazione

L’uomo ha accusato: “Questo non è il modo migliore di tirare i cavalli!!! Mi sono imbattuto in questo figlio di pu***na”. Non passò molto tempo prima che lo sceriffo della contea di Limestone, Mike Blakely, ricostruisse la vicenda. In questo modo, ha risposto alla rabbia esplosa sui social media. Lo sceriffo ha spiegato che il proprietario dei cavalli era preoccupato che questi potessero essere investiti da un’auto o un camion. Quando i cavalli si rifiutarono di tornare con lui al pascolo, decise di trascinarli. Un agente e un addetto al controllo degli animali sono intervenuti sul posto e hanno dichiarato che il proprietario si è scusato e ha sostenuto che stava andando molto lentamente.

L’uomo soffrirebbe di una patologia alla schiena che gli ha impedito di camminare a casa. I cavalli non sono stati feriti. Lo sceriffo ha giustificato l’uomo: “Non intendeva causare alcun allarme, lui più di tutte le persone non voleva che i suoi cavalli si facessero male”. Lo sceriffo Blakely ha deciso di non denunciare il proprietario per crudeltà sugli animali e gli ha detto che se fosse mai successo di nuovo, di chiamare l’ufficio per chiedere aiuto. Anche Olmedo si è proposto di aiutare l’uomo in una successiva occasione.

GUARDA VIDEO – Immagini non adatte a un pubblico sensibile

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI