Home News Trieste, bonus da Comune ed associazioni animaliste ai meno abbienti con cani...

Trieste, bonus da Comune ed associazioni animaliste ai meno abbienti con cani e gatti

CONDIVIDI

E’ davvero degna di menzione l’iniziativa a Trieste che vedrà delle sovvenzioni per le persone con a carico degli animali domestici che però devono far fronte anche a delle difficoltà economiche. Il tutto è stato intrapreso attraverso una sinergia tra la locale amministrazione e le associazioni animaliste del luogo, e si stima che verranno interessati dal provvedimento circa 22mila cani e 21mila gatti attualmente censiti in maniera regolare come imposto dalle norme.

Gli individui che potranno beneficiare della cosa non sembrano essere pochi e tra i bonus che verranno loro messi a disposizione figurano spese veterinarie totalmente coperte, forniture gratuite di croccantini per i loro amici a quattro zampe ed anche dei contributi una tantum per chi deciderà di adottare un cane anziano, problematica questa che risulta purtroppo alquanto frequente e che costringe i poveri animali non più giovanissimi a finire le loro vite in totale solitudine e lontani da ogni conforto.

Il Comune di Trieste può contare sull’Ufficio Zoofilo Comunale attraverso il quale distribuire dei buoni destinati agli anziani con pensione minima ed ai cassintegrati, nonché ai cittadini con reddito attestato dalla certificazione Isee pari a zero. I fondi messi a disposizione dell’amministrazione non sono ingenti purtroppo (al momento sarebbero disponibili cinquemila euro) ma periodicamente si procede a dei rifinanziamenti in grado di poter soddisfare nel tempo tutte le richieste pervenute.

I cittadini che risiedono nel comune di Trieste e che possiedono determinati requisiti (un minimo di età di 65 anni ed il possedimento della Carta d’argento) potranno poi usufruire di uno sconto dal 5 al 15% nelle cliniche veterinarie convenzionate. Per finire ci sono anche 50 euro al mese destinati a chi adotta un cane anziano (basta che abbia più di 7 anni di età) sempre in una delle strutture che prendono parte all’iniziativa.

Ma non bisogna dimenticare Balzoo, una raccolta di cibo per cani e gatti che viene distribuito in maniera gratuita mensilmente grazie alla onlus ‘Banco Italiano Zoologico’ e che fornisce un grosso aiuto a coloro che ne hanno bisogno. Il tutto è volto a ridurre a zero i casi di abbandono, una soluzione estrema alla quale purtroppo in alcuni casi si ritiene di dover giungere. Va detto che poi in altri comuni italiani l’adozione di animali domestici comporta degli sgravi sul pagamento della tassa sui rifiuti.