Home News Trovati i resti di un Dinosauro Marino in un campo di grano

Trovati i resti di un Dinosauro Marino in un campo di grano

CONDIVIDI

Scovati in un campo di grano i resti fossilizzati di una delle creature più temibili del cretaceo un dinosauro marino di circa 150 milioni di anni noto come Pliosauro.

pliosauro dinosauro marino
Scoperti i resi di un dinosauro marino in un campo di grano in Polonia

Una coppia di ricercatori dell’Accademia delle scienze Polacca, Daniel Tyborowski e Błażej Błażejowski hanno scovato i resti fossilizzati di un’enorme mostro marino che sembra avere le mascelle persino più potenti del T Rex.

Nel loro articolo pubblicato su Proceedings of the Geologists Association, hanno descritto i fossili ritrovati, definendoli come l’inizio di una sensazionale scoperta. Secondo gli studiosi infatti sarebbero molti altri i reperti nascosti nel campo.

I ricercatori nell’articolo hanno riferito di aver trovato il fossile in un campo di grano nella parte nord-orientale delle montagne della Santa Croce vicino al villaggio di Krzyżanowice in Polonia al confine con la Repubblica Ceca.

Caratteristiche del Dinosauro marino

Dinosauro Marino

Il fossile era lungo 10 metri ed è stato datato 145-163 milioni di anni fa. La scoperta è sensazionale poiché si tratta del primo fossile di Pliosauro mai trovato in Polonia.

Secondo i due ricercatori durante la loro esistenza i Pliosauri erano al vertice della catena alimentare, queste creature potevano infatti crescere il doppio delle dimensioni di una moderna balena e potevano arrivare a pesare fino a dozzine di tonnellate.

Potevano essere distinti per la loro corporatura affusolata. Erano lunghi e snelli, con musi simili a coccodrilli, pinne e denti enormi e aguzzi.

Secondo le ricerche data la loro enorme prestanza fisica e i denti di dimensioni enormi e affilati, si ritiene che queste enormi creature abbiano banchettato con qualsiasi essere vivente che abitava i mari e probabilmente anche di alcune creature terrestri, che avventurandosi nella  laguna in cerca di cibo sarebbero state inevitabilmente aggredite dal Pliosauro.

Le sue esorbitanti dimensione hanno portato alla conclusione ipotetica che sarebbero stati in grado di uccidere e mangiare il feroce T. Rex. Secondo degli studi precedentemente effettuati infatti si è dimostrato che, le mascelle del Pliosauro erano lunghe fino a due metri e mezzo ed erano quattro volte e mezzo più potenti delle mascelle di T.Rex .

Vicino alle ossa fossilizzate del dinosauro sono stati trovati moltissimi altri resti di antichi coccodrilli e tartarughe. Si ritiene che l’area in cui sono stati trovati tutti i resti fosse tropicale durante il periodo in cui gli animali popolavano la zona.

Studi precedenti hanno dimostrato anche che la Polonia ai tempi dei dinosauri era un arcipelago con lagune e bacini d’acqua calda che costituivano un habitat ideale per le creature che vivevano lì.

Dati i molti fossili ritrovati i ricercatori hanno supposto che le tartarughe marine che stavano mangiando lumache siano state mangiate a loro volta dai coccodrilli.

Su alcuni gusci di tartaruga sarebbero visibili infatti i denti di coccodrillo. Si ipotizza  che successivamente che i Pliosauri abbiano mangiato tutti i coccodrilli presenti nella zona.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.