Home News Turista porta via cucciolo di delfino dalla spiaggia

Turista porta via cucciolo di delfino dalla spiaggia

CONDIVIDI

Turista porta via un delfino dalla spiaggia. Ora ricercato dalle autorità

Turisti killer di animali. Nessun rispetto per la natura, nessun rispetto per la vita. Vicende che lasciano come sempre sconcertati.

Lungo la spiaggia turistica di Hailing Island nella provincia cinese di Guangdong, un turista è stato filmato mentre portava via un delfino che aveva caricato sulle sue spalle.

Un esemplare giovane che apparterrebbe ad una specie protetta in Cina. Ciononostante, l’uomo non ha avuto problemi. Nel video si vede chiaramente che il povero animale è ancora vivo e cerca di reagire.

Dopo aver visionato il filmato, le autorità locali hanno avviato un’indagine per individuare il responsabile. Tuttavia, essendo un turista, l’uomo sembra essere svanito nel nulla.

Alcuni testimoni avrebbero riferito che l’animale era ferito e aveva delle cicatrici sul corpo. E’ probabile che il povero delfino abbia cercato di difendersi per scappare dal suo aguzzino in mare. Sicuramente, come sottolineato da alcuni utenti, il delfino è stato pescato per essere mangiato.

Indignazione e rabbia espressa in rete. I media locali hanno ricordato la mancanza di rispetto da parte delle persone nei riguardi degli animali. Una scena agghiacciante che segue un’altra vicenda sconcertante. Quella registrata in uno zoo, dove dei visitatori hanno ucciso un canguro, lanciandogli delle pietre per vederlo saltare.

Un comportamento prepotente di individui senza morale e potremmo aggiungere “ignoranti”.

Turismo e animali

Purtroppo, si tratta di un fenomeno diffuso in tutto il mondo. C’è chi addirittura è disposto ad uccidere un animale per scattare un semplice selfie. Una superficialità che scaturisce dalla maleducazione, dall’arroganza e dalla prepotenza di molti individui.

Purtroppo, quando si parla di turismo di massa si tratta di comportamenti piuttosto comuni. Nessun rispetto per l’ambiente naturale e per la fauna locale. Persone che pensano di poter far qualsiasi cosa, arrogandosi anche il diritto di uccidere creature appartenenti a specie protette.  Un sistema premiato dalla società che si basa sul denaro. Pagando, gli individui credono di aver qualsiasi diritto. La vita anche nel caso di specie protette o in via d’estinzione non ha alcun valore. Animali vittime di ogni sorta di soprusi e sfruttamenti.

 

C.D.