Home News Ubriachi occupano e danno fuoco a una casa: dentro c’è un cane

Ubriachi occupano e danno fuoco a una casa: dentro c’è un cane

Due uomini del tutto fuori contro occupano una casa: ubriachi le danno letteralmente fuoco e all’interno c’è anche un cane.

Cane Salvato Polizia Ubriachi Casa
Il cane salvato dalla polizia dopo che due ubriachi avevano dato fuoco a una casa (Fonte Twitter)

Perdere il controllo non è mai un ottimo modo per iniziare la giornata o condurre una vita intera. Purtroppo non è raro assistere a scene dove ci sono di mezzo persone, uomini e donne senza distinzione di sesso (ovviamente), che perdono il controllo delle proprie azioni e commento delle nefandezze a cui non ci sono rimedi futuri. Evitare che certe situazioni si protraggono nel tempo sembra essere la miglior “medicina”.

Situazioni che, poi, si possono riscontrare anche nel mondo animale. Ovviamente non parliamo di situazioni ove i nostri amici a quattro zampe (a volte anche infastiditi da noi esseri umani) perdono la testa e commettono degli atti gravi. Se, poi, sotto “padrone” le colpe non dovremmo darle neanche a loro. Ma di situazioni dove sono le stesse persone a perdere il controllo avendo di mezzo un animale domestico. Uno dei tanti che noi tutti conosciamo.

E la storia di oggi parla di un cane che per poco non rischiava di rimetterci la vita per colpa di due zoticoni (perché questo è il termine più adatto per definirli) che, ubriachi marci, stavano dando fuoco a una casa. Un’abitazione che, tra le altre cose, non era nemmeno di loro possesso.

Il cane è tra le fiamme: la colpa è di due ubriachi che occupano una casa

Gatto intrappolato controsoffitto
Vigili del Fuoco intervengono in una operazione di salvataggio  (Foto dal Web)

Nel posto sbagliato, al momento sbagliato. Quante volte l’abbiamo sentita questa frasetta, che tanto magica non sembra essere? Se dovessimo fare una scommessa, diremmo molte volte. Perché può capitare di trovarsi in un luogo ove, da lì a poco tempo, si andrà a consumare quasi una tragedia. E quando parliamo di tragedia non esageriamo nemmeno un po’.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Uccellino cade dal nido salvato grazie a 4 amici ubriachi con Uber

Una tragedia, appunto, sfiorata. Quella che si stava per consumare nelle strade di Genova, anzi, per le vie ed esattamente in una casa del capoluogo ligure. I protagonisti, almeno inizialmente, sono due uomini. Come detto poc’anzi due zoticoni che dell’alcol fanno uno stile di vita. E già in questo caso ci siamo capiti a cosa andremo incontro. I due, in preda alla nefasta ed erronea euforia, si recano all’interno di una casa disabitata.

Definirla disabitata è il termine giusto. Peccato che dopo pochi minuti diventa occupata. I due ubriachi non sono i proprietari dell’immobile. Forse già conoscevano la casa o forse no. Sta di fatto che, tra un goccio (di troppo) e un altro, finiscono per dimenticarsi una stufa accesa e abbandono la casa del tutto fuori controllo. Dopo pochi minuti l’abitazione prende fuoco e all’interno di essa c’è un cane, che rimane incastrato tra le fiamme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ravenna, ubriachi gettano cane dalla finestra

Qualcuno si accorge del tragico evento che si sta per consumare, non sapendo che all’interno c’è un cane. I vigili del fuoco, fortunatamente, arrivano sul posto. Con loro anche la polizia del posto che, sentendo i gemiti del cane, riesce a fare irruzione e salvarlo da una morte certa. Col passare delle ore, nel mentre si cercava di domare l’incendio e mentre il cane veniva riconsegnato al suo padrone attraverso il microchip, i due ubriachi si ripresentavano vicino all’abitazione come se niente fosse successo. Ora sono accusati di vari reati. Mentre il nostro amico a quattro zampe è fortunatamente salvo.