Home News Un cane a lezione, l’incredibile iniziativa da una scuola della Turchia -FOTO

Un cane a lezione, l’incredibile iniziativa da una scuola della Turchia -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02
CONDIVIDI

Un cane a lezione, dalla Turchia la geniale idea di un direttore ed insegnante della zona per incentivare lo sviluppo dell’autostima e della salute mentale

Il cane e gli amici di scuola (Foto Facebook)
Il cane e gli amici di scuola (Foto Facebook)

La storia che stiamo per raccontarvi proviene dalla Turchia, precisamente dalla città di Tokat ed è una vicenda che vi lascerà increduli e nello stesso tempo commossi. Il protagonista è un dolce cagnolino ritrovato in un cimitero, ferito a causa di un’aggressione di un branco di cani che è stato portato in salvo da Ahmet Artuk e Mustafa Onlen, rispettivamente il direttore e l’insegnante della zona. I due soccorritori hanno pensato di portare il cane, di nome Findik, presso l’istituto scolastico in cui lavorano in modo tale da prendersene cura mentre svolgono la loro professione.

Un cane a lezione, l’insolita iniziativa dalla Turchia

Il cane che segue attentamente le lezione (Foto Facebook)
Il cane che segue attentamente le lezione (Foto Facebook)

Tuttavia, la loro decisione più bella è stata quella di adottarlo, in quanto, tutti i membri della scuola si sono affezionati a lui. Così, da quando il cucciolo è entrato a far parte della loro vita quotidiana è divenuto un alunno della scuola. Il tenero quattro zampe segue regolarmente le lezioni ed indossa persino la divisa azzurra degli studenti. L’affetto di quest’ultimi verso il quattro zampe è stato immediato, tanto da sceglierne anche il nome.

Gli studenti si sono presi la responsabilità di dargli da mangiare e di prendersene cura con tanto amore” ha affermato la rappresentante dei genitori della scuola. Ognuno di essi gioca un ruolo nell’esistenza del cucciolo poiché hanno scelto dei turni per stargli accanto nel maggior tempo possibile. Un’iniziativa insolita ma molto efficace per aiutare i bambini a sviluppare il senso di responsabilità e di protezione verso un’altra creatura.

Tanti i benefici per imparare in compagnia di un pelosetto

Un’occasione per imparare “divertendosi” senza avvertire il peso delle tante ore di impegno che di solito necessitano nel corso dell’apprendimento delle materie. I vantaggi non sono una constatazione astratta o infondata ma avvalorata da solide basi scientifiche. La conferma infatti proviene da una ricerca dell’Università di Buckingham che illustra gli innumerevoli benefici apportati dal contatto con un animale domestico. In primo luogo si colloca la possibilità di contrarre meno infezioni in quanto gli animali di solito li portano a contatto con virus, batteri e allergeni. Poi, un aspetto di fondamentale importanza concerne l’accrescimento della propria autostima che con un amico peloso in aula non fa altro che rafforzarsi.

Un animale domestico in aula aiuta i bambini a sentirsi energicamente più sicuri in aula.” ha sottolineato Anthony Seldon, vice-cancelliere dell’Università di Buckingham. Tale aspetto è la dimostrazione che gli animali domestici aiutano la salute mentale,  stroncando notevolmente sul nascere segnali di stress e ansia.

Ora vi starete chiedendo, ma si è consigliabile portarli in ogni tipo di scuola? Ebbene si, ci sono prove chiare sul fatto che funzioni e ogni singola scuola primaria, secondaria o università. Tale aspetto, gli amici di Findik lo sanno bene! La risposta è nei loro volti felici.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

Benedicta Felice

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI