Home News Una voce per chi non può averla. Dalla Thailandia la terapia musicale...

Una voce per chi non può averla. Dalla Thailandia la terapia musicale per gli elefanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:11
CONDIVIDI

Un pianoforte per gli elefanti, il progetto benefico di Paul Barton il pianista che produce musica per gli elefanti ciechi e malati in Thailandia

La dolcezza degli elefanti (Foto Pixabay)
La dolcezza degli elefanti (Foto Pixabay)

Ci sono passioni in grado di trasportarti ovunque, anche nei posti più impensabili. Questo è quello che è accaduto a Paul Barton, un pianista inglese autodidatta che vive nella Thailandia dove ha deciso si utilizzare la sua passione, la musica, per un nobile fine, quello di aiutare gli elefanti ciechi e malati a farli sentire meglio attraverso lo straordinario potere della musica.

Un pianoforte per gli elefanti, il nobile progetto di Paul 

Elefanti, esseri senzienti (Foto Pixabay)
Elefanti, esseri senzienti (Foto Pixabay)

Gli elefanti accuditi dalla fondazione Elephant’s World, desiderata fortemente dal pianista, quando ascoltano la musica si tranquillizzano, muovendo le orecchie e la proboscide in segno di apprezzamento. Infatti, le note della musica sono un vero toccasana per gli animali, i quali, a causa della loro salute precaria non erano più in grado di essere autosufficienti. In tal modo, possono trovare in natura una sorta di “oasi” capace di arrecare sollievo alle loro sofferenze.

Paul ha deciso di dedicare la sua vita ai pachidermi. Infatti, è dal 1995 che porta avanti il progetto insieme a sua moglie, stanco di dedicarsi ai concerti e favorevole al compimento di un’opera buona per gli elefanti del sud est asiatico.

Un pianoforte per gli elefanti in un paradiso per gli animali

Pachidermi in gruppo (Foto Pixabay)
Pachidermi in gruppo (Foto Pixabay)

L’amore di Paul per i pachidermi lo ha spinto a portare il suo pianoforte in spalla sull’altopiano del Kanchanaburi. Per i suoi amici, Paul suona le note di Bach, Beethoven, Schubert, Satie che rapiscono letteralmente il loro dolce animo.

I video più belli vengono caricati dall’artista su You Tube e la pubblicità raccolta ha l’obiettivo di raccogliere i fondi destinati alla manutenzione del paradiso degli animali.

Tra tutti i suoi “allievi”, l’anziana elefantessa cieca Lam Duan è quella che più degli altri, si dondola soavemente al suono della sua musica.

Bravo Paul, tutti gli elefanti ti sono riconoscenti.

Leggi anche:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI