Home News “Un piccolo gesto può fare la differenza”: campagna solidale contro gli abbandoni

“Un piccolo gesto può fare la differenza”: campagna solidale contro gli abbandoni

CONDIVIDI

abbandono

Con la bella stagione, si avvicina il terribile periodo in cui aumentano gli abbandoni degli animali domestici, considerati un peso e un limite per chi vuole passare una vacanza.

Purtroppo, si tratta di un fenomeno ancora molto diffuso, difficile da sradicare che si ripercuote come un macigno sulla vita di migliaia di animali. Se da una parte sono aumentati gli abbandoni per problemi economici, tra le prime cause resta l’indifferenza e l’ignoranza di chi si libera di un animale in modo irresponsabile.

Ecco perché a ridosso della stagione estiva la Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente di cui è presidente Michela Vittoria Brambilla, ha lanciato una nuova campagna solidale di raccolta fondi fino al 28 maggio, per cui è possibile donare 2 euro con un sms inviato da cellulare oppure chiamando da rete fissa il numero 45501.

“Un piccolo gesto può fare la differenza, e la differenza è la vita di migliaia di animali abbandonati”, ha dichiarato la Brambilla, presentando lo spot contro gli  abbandoni, realizzato dal regista Fabrizio Zanotti, che ha come protgonista un simpatico meticcio trovato dallo stesso Zanotti in autostrada e chiamato Duca.

“Nessuno sa esattamente quante siano gli animali vittime dell’abbandono e della riproduzione incontrollata. Di certo sono tantissimi, centinaia di migliaia, soprattutto cani e gatti, e certamente vivono una vita miserabile, fatta di fame, di sofferenze, di pericoli continui. La vita del randagio non ha nulla di ciò che ingenuamente le attribuisce una visione romantica delle cose: è un incubo vissuto da creature deboli e dimenticate, senza famiglia, senza rifugio, ignorate quando va bene, maltrattate ed abusate se va male”, ha ricordato la Brambilla.