Home News Unica sopravvissuta, cagnolina sola viene salvata dai volontari

Unica sopravvissuta, cagnolina sola viene salvata dai volontari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58
CONDIVIDI

Unica superstite della sua cucciolata, una cagnolina è rimasta sola, cercando si sopravvivere. Viene salvata da alcuni volontari

cagnolina resta sola
La cagnolina rimasta sola (Screenshot Video)

Questa povera cucciola si è ritrovata da sola, cercando di sopravvivere tra le enormi difficoltà a cui i cani randagi vanno in contro, ogni singolo giorno.

La piccola è l’unica superstite della sua cucciolata. Non aveva più una mamma né qualcuno che l’aiutasse e la confortasse nei momenti difficili, e probabilmente abbandonata a sé stessa non ce l’avrebbe mai fatta.

La storia di Twiglet, la cagnolina rimasta sola

cucciola unica sopravvissuta
La cagnolina rimasta sola (Screenshot Video)

La tenera cagnolina, il cui nome è Twiglet, ha vissuto così i suoi giorni, in assenza di qualcuno che si prendesse cura di lei. Ma fortunatamente la sua vita stava per cambiare, grazie ad un incontro fortunato.

Un giorno alcune persone l’hanno notata mentre la piccola vagava da sola per strada. Il suo tenero musino triste sembrava uno specchio del terribile stato in cui l’animaletto versava.

I passanti preoccupati dalle sue condizioni e dalle difficoltà che una cucciola così piccola, senza aiuto, avrebbe dovuto affrontare per sopravvivere, hanno deciso di aiutarla. Così si sono avvicinati alla cagnolina con l’intento di recuperarla e affidarla a qualcuno che avrebbe potuto occuparsene.

I soccorritori si sono rivolti alla Sidewalk Specials, un’organizzazione di salvataggio locale che ha preso in carico la cucciolina. I volontari dell’associazione sono rimasti fortemente toccati dalle condizioni della piccola.

Oltre ad essere denutrito, il cane era affetto da rogna. L’infezione dovuta a pulci e zecche le aveva causato una forte febbre. Dal suo preoccupante stato di salute, l’organizzazione ha capito che la cucciola era stata recuperata giusto in tempo e che non avrebbe potuto sopravvivere così per molto tempo ancora.

La nuova vita di Twiglet

cucciola unica sopravvissuta
La nuova vita di Twiglet (Screenshot Video)

I volontari di Sidewalk Specials hanno recuperato con estrema cura la cagnolina, e poi l’hanno trasportata d’urgenza in una clinica veterinaria nelle vicinanze.
Dopo averle dato del cibo e dell’acqua e fatto un bagno, i veterinari l’hanno sottoposta ai trattamenti necessari per liberarla da pulci e zecche e curarle la rogna.

Per la prima volta nella sua vita, la cagnolina aveva qualcuno che si prendeva cura di lei e non era più sola. Non appena ristabilitasi, la piccola è stata condotta al rifugio, dove numerosi volontari le donavano tutto l’affetto che merita e che non aveva mai conosciuto.

Ma la vita di Twiglet stava per cambiare drasticamente. Una coppia si è innamorata immediatamente del suo dolce sguardo e si è proposta di adottarla.

La permanenza della piccola al rifugio è durata ben poco e i volontari che se ne sono presi cura non potevano essere più felici che la cagnolina ricominciasse una nuova vita, con una famiglia amorevole, in una casa accogliente.

La sua nuova padrona non le fa mancare coccole e amore e il suo compagno le insegna tante nuove cose. Twiglet ora è una cagnolina diversa e felice, e deve la sua nuova vita ai soccorritori che l’hanno trovata e salvata, cambiando il suo destino.

Potrebbe interessarti anche: Cane abbandonato perché aveva la rogna: la metamorfosi di Terra

M. L.