Home News Uno studio rivela che i cani sono intelligenti e consapevoli come i...

Uno studio rivela che i cani sono intelligenti e consapevoli come i bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:13
CONDIVIDI

Uno studio ha rivelato che i cani sono intelligenti e consapevoli delle proprie azioni come lo sono i bambini.

Studio rivela che i cani sono intelligenti come i bambini
Cani sono intelligenti come i bambini a rivelarlo è uno studio (Foto Pixabay)

In molti hanno sempre creduto che i cani non siano consapevoli delle loro azioni dopo averle commesse, in molti infatti  hanno sempre affermato ad esempio che è inutile sgridare il cane se non lo  si coglie sul fatto , un nuovo  studio rivela il contrario.

Potrebbe interessarti anche:Le razze di cani più intelligenti: questi pelosetti sono dei veri geni

Studio rivela che i cani sono intelligenti come i bambini

Il cane intelligente come bambini
Il cane è intelligente come bambini: i cani ascoltano (Foto Unsplash)

Secondo in nuovissimo studio condotto dall’università Eötvös Loránd in Ungheria infatti i cani possono ricordare le loro azioni nel tempo, e ripetere l’atto se gli viene chiesto.

Secondo il nuovo meticoloso studio condotto infatti, i cani avrebbero le stesse capacità di memorizzare e quindi ricordare le proprie azioni. Il che li rende intelligenti come i bambini, le loro capacità cognitive nel ricordare ciò che fanno durante l’arco della giornata sarebbe pressoché identica.

Il nuovo studio ha rilevato quindi che è possibile chiedere ai cani di replicare un’azione commessa anche a distanza di ore pur non essendo addestrati ad eseguirla.

I ricercatori dell’Università Eötvös Loránd hanno addestrato dieci cani a obbedire ai comandi ed eseguire compiti o azioni per poi farglieli ripetere dopo ore.

I cani sono quindi stati addestrati al comando “ripeti” che ha consentito loro di scoprire che il cane ripeteva l’azione commessa anche a molti minuti di distanza.

Potrebbe interessarti anche: Kasia è il cane più intelligente del mondo, sa eseguire più di 250 comandi

Lo studio si è infatti concentrato proprio su questo comando, facendo poi smettere i proprietari del cane di dire la parola “ripeti” per un’intera giornata e aspettando che successivamente il cane commettesse un’azione di sua spontanea volontà, per poi dare nuovamente il comando.

Il risultato è stato sorprendente, dopo 20 secondi dall’azione commessa autonomamente  9 dei 10 cani hanno ripetuto il gesto effettuato 20 secondi prima, solo tramite il comando ripeti.

Il secondo esperimento è stato effettuato aspettando  1 minuto dall’azione volontaria  e 7 dei 10 cani hanno ripetuto l’azione.

Anche dopo aver passato circa un’ora in un trasportino 5 su 10 cani hanno ripetuto l’azione commessa ore prima il che ha determinato che i cani sono animali molto intelligenti.

Lo studio è stato successivamente pubblicato su Scientific Reports dove gli autori hanno affermato quindi che i cani dimostrano consapevolezza delle azioni dato che hanno ripetuto anche azioni che non erano addestrati a fare normalmente tramite il comando “ripeti “.

La dott.ssa Claudia Fugazza autrice principale dello studio condotto sui  cani ha dichiarato sulla rivista: “ Il fatto che abbiano ripetuto delle azioni senza addestramento è dovuto al fatto che i cani sono una specie sociale che si è evoluta attraverso centinaia di anni trascorsi con gli umani in un ambiente complesso”.

L.L.